Il Futuro? Solidale…

cover my martini taylor

Michelle Gagliano & Butch Taylor insieme per l’Arte

in Eventi/L'Arte/La Cultura/La Musica by

Comunicato Stampa:

Michelle Gagliano

“ROOTS / RADICI”

Giovedì 19 settembre 2019, ore 18.30
Galleria La Nica – Roma, Via dei Banchi Nuovi 22

Butch Taylor

“A TASTE OF JAZZ&ART AT DINNER”

Venerdì 20 settembre 2019, ore 20.00
My Martini Restaurant – Roma, Via De’ Nari 16a

Michelle Gagliano & Butch Taylor Mostra e concerto per un’opera che ha ottenuto il patrocinio del Virginia Museum of Fine Arts, sarà fruibile fino al 12 ottobre 2019.
Si ringrazia la Cantina Placido Volpone per il sostegno all’evento.

Michelle Gagliano, artista sublime che nel 2017 ha ottenuto la prestigiosa Virginia Museum of Fine Arts Visual Fellowship, inaugura la propria personale esposizione un ciclo di opere dedicate al suo rapporto emozionale con la natura, un percorso dunque intimista che ben accoglierà l’imminente stagione autunnale.
Per la Galleria La Nica “Roots / Radici” sarà la prima esperienzain collaborazione con un’artista d’oltreoceano. Il titolo della mostra rimanda sia al legame d’appartenenza di Gagliano all’Italia, terra d’origine dei suoi avi, sia alla necessità dell’artista di i>attingere, proprio come le radici di un albero, dalla natura, sua sostanziale fonte d’ispirazione. Tuttavia, è importante sottolineare che Michelle Gagliano non si è mai considerata una paesaggista: quello che dipinge non è che il profondo rapporto emotivo instaurato con la natura, un processo intimo che la accompagna fin dall’infanzia trascorsa nella campagna di Jamestown (New York).
Nelle sue opere l’artista riflette sul complicato dialogo con la terra, che viene raschiata, tirata, bagnata, levigata e poi resa nuova, dialogo energico che Gagliano traspone nel suo fare artistico. Questa estrema sensibilità verso la terra e la natura l’hanno spinta negli ultimi anni ad attuare una scelta radicale verso l’utilizzo di materiali atossici e accuratamente selezionati in modo da garantire scarti minimi: pigmenti macinati, olii e solventi a base di noci e lavanda e gesso fatto a mano. Una scelta che riflette, inoltre, la volontà dell’artista di guardare a questo modus operandi antico in una prospettiva più contemporanea.

In occasione della mostra “Roots / Radici” la Galleria La Nica ha deciso di proporre due eventi esclusivi per il suo pubblico.
All’inaugurazione di giovedì 19 settembre 2019 di “Roots / Radici” saranno presenti Michelle Gagliano e il noto jazzista statunitense Butch Taylor, che per l’occasione ha composto dei brani inediti dedicati alle opere in mostra. La Galleria La Nica sarà lieta di offrire nel suo spazio espositivo un evento immersivo, in cui pittura e musica dialogheranno sinergicamente.
Inoltre, venerdì 20 settembre 2019 alle ore 20.00 si terrà l’evento esclusivo “A taste of Jazz&Art at dinner” ideato in collaborazione con il locale My Martini Restaurant sito in Via De’ Nari 16a, Roma. Durante la serata si cenerà assistendo allo spettacolo live di Butch Taylor’s Music, mentre le opere di Michelle Gagliano verranno proiettate nella sala.
Per prendere parte alla serata “A taste of Jazz&Art at dinner” sarà necessario rivolgersi direttamente al locale My Martini ai seguenti contatti: info@mymartinirome.it – tel.06.68213218/ 06.68806936 (posti limitati).


Ti piace ciò che facciamo? Noi non prendiamo finanziamenti di alcun tipo. Tu puoi aiutarci, perché anche un singolo Euro è importante per noi. Per favore, valorizza il nostro lavoro, i nostri sforzi per te, l’energia che ognuno di noi ti dedica, aiutaci. Per questo, se ti piace il nostro lavoro, facci una donazione, offrici anche solo un caffè, è semplice, GRAZIE! Un Euro, che ci vuole?





Guarda la nostra classifica mondiale su: Review Iogiornalista.com on alexa.com Ti è piaciuto questo servizio? Vuoi esserci utile e farci sopravvivere? Pubblicizzalo sui tuoi Socials, Facebook ed altri, cliccando le icone più sotto in questa pagina… Grazie! Stay Tuned!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from Eventi

Go to Top