Il Futuro? Solidale…

san-valentino-patrono

San Valentino tra business e leggenda

in Federica Pansadoro Fashion Blog/Il Sociale/La Cultura/Ultimi Pubblicati by

Il 14 febbraio è stata celebrata la festa di San Valentino. Business o romanticismo?

Un Articolo di Federica Pansadoro
Un articolo di Federica Pansadoro

Certo che ogni anno fiorai, gioiellieri e le grandi firme aumentano le vendite della loro merce nella settimana della festività. Ma … chi è San Valentino? Vescovo di Terni, succeduto a San Pellegrino e San Antimo, fratello dei Santi Cosma e Damiano, fu onorato per il suo onesto e devoto stile di vita. Gli si attribuirono molteplici miracoli come la guarigione del figlio dell’oratore greco e latino Cratone, infermo da tanti anni. Di seguito, converti’ numerosi studiosi greci e, la famiglia dello stesso Cratone, al cattolicesimo. Imprigionato durante il regno di Aureliano perché cristiano, per ordine del soldato Furius Placidus, fu decapitato all’età di 98 anni, il giorno 14 febbraio 273. Durante la notte fu trasportato a Terni, sua città natale, dai suoi discepoli e seppellito vicino al centro della città su di un colle al miglio 63 della via Flaminia. Dopo l’Editto di Milano del 313, dove si concedeva ai cristiani la libertà di culto, fu costruita a Terni una Basilica proprio sul colle, un tempo utilizzato, come area cimiteriale dai pagani. Nel primo decennio del 1600, la basilica fu’ riedificata, e, proprio nel 1605, durante gli scavi, sotto il Coro, vennero trovate le ossa del Santo. Lupercalia era una festa romana che si celebrava il 15 febbraio, in onore del dio Luperco, protettore del bestiame ovino e caprino dall’attacco dei lupi, quindi della fertilità. La Chiesa cristianizzo’ l’evento, anticipando di un giorno e onorando la figura di San Valentino, morto il 14 febbraio. Si narra inoltre, che il Santo era solito regalare alla giovani coppie di fidanzati, come augurio di una felice unione, dei fiori, in particolare delle rose. Un’ altra dimostrazione delle qualità di quest’uomo, ambasciatore dell’ amore verso Dio e divulgatore della propria Fede. Ecco perché, ancor oggi gli innamorati ricordano con devozione e affetto il Santo. Tante storie felici , tanti anni passati in coppia a compiere il cammino d’amore insieme, ma non a tutti è capitata la stessa sorte. Per alcune persone, l’amore è stata illusione, e a questo è rimasto un ricordo di parole, dette al momento e non confermate nel tempo, o un oggetto, regalato magari proprio per la festa di San Valentino di cui a volte si sbarazzano. Ma …. si puo’ vivere senza l’amore? L’amore per la maggior parte delle persone è tutto, con molteplici e differenti raffigurazioni. L’uomo cerca amore… E allora … non dimentichiamoci mai di amare…

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from Federica Pansadoro Fashion Blog

Go to Top