Il Futuro? Solidale…

Pape Satàn Aleppe

Pape Satàn Aleppe

in La Musica/Simonetta Santamaria Blog by

Ecco a noi il nuovo CD degli Osanna.

Un Articolo di Simonetta Santamaria
Un articolo di Simonetta Santamaria

E il Sommo Poeta sarebbe fiero di essere l’ispiratore del brano che dà il titolo al nuovo lavoro dei mitici Osanna perché la qualità è davvero alta, anche stavolta.
In distribuzione dal 18 novembre, a solo un anno di distanza da Palepolitana, Lino Vairetti e il suo gruppo ci stupiscono ancora con oltre 80 minuti di ottima musica, nella migliore tradizione di prog rock che ha reso gli Osanna il fiore all’occhiello della musica partenopea e un’icona in quello internazionale.
È un live. Un live registrato in multitracce che comprende il meglio del loro repertorio classico più alcune cover eccellenti rivisitate alla maniera degli Osanna che vanno dalla splendida Michelemmà (un arrangiamento superbo), Fenesta Vascia, Santa Lucia ad Auschwitz di Guccini, Il Mare di Pino Daniele, da Vorrei Incontrarti di Alan Sorrenti all’immortale Non mi Rompete del Banco.
Pape Satàn Aleppe è l’unico inedito: il brano parte con un intro in cui vengono recitati i primi sei versi del Canto VII dell’Inferno per poi aprirsi in tutta la sua potenza verso un sound decisamente rock. Il girone dei dannati come metafora di una Napoli soffocata dai molti lati oscuri di chi la abita e la governa: egoismo, avidità, avarizia… tutto il marcio che genera degrado e malessere.
Molte le citazioni culturali rese in musica: dalla celebre filastrocca popolare “Chiòve e ghièsce ‘o sole, tutt’e vecchie fann’ammore…” alla famosa frase di Benedetto Croce con cui definisce Napoli “un Paradiso abitato da diavoli”. Lo stesso titolo, Pape Satàn Aleppe, è stato ispirato dall’omonimo saggio postumo di Umberto Eco.
Oltre alla formazione originale (Lino Vairetti, Gennaro Barba, Pako Capobianco, Nello D’Anna, Sasà Priore e Irvin Vairetti), hanno partecipato molti artisti del calibro di Jenni Sorrenti, Donella Del Monaco, Mauro Martello, Fiorenza Calogero e Stella Manfredi.
L’ascolto è una magia. Semplicemente.

Simonetta Santamaria, è scrittrice di thriller e horror. Giornalista, irriducibile motociclista, amante dei gatti e delle orchidee.
Il suo sito è www.simonettasantamaria.net


Ti è piaciuto? Noi non prendiamo finanziamenti di alcun tipo. Tu puoi aiutarci, perché anche un singolo Euro è importante. Se ti piace il nostro lavoro, facci una donazione, offrici anche solo un caffè, è semplice, GRAZIE!

Vuoi usare un Bonifico? Chiedici l’IBAN con una Mail.

Guarda la nostra classifica mondiale su: Review Iogiornalista.com on alexa.com Ti è piaciuto questo servizio? Vuoi esserci utile e farci sopravvivere? Pubblicizzalo sui tuoi Socials, Facebook ed altri, cliccando le icone più sotto in questa pagina… Grazie! Stay Tuned! Qui si continua a ravanare nel Bel Paese, nella sua Politica e nel suo Sociale.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from La Musica

Go to Top