Il Futuro? Solidale…

mafia locale

Dalle stragi di Capaci e Palermo a Mafia Capitale

in Eventi/Il Sociale/Pamela Crusco Blog by

Testo alternativo
Un articolo di Pamela Crusco

 

A Roma la mafia non esiste” dicono i legali di Buzzi e Carminati. “Anche a Palermo non esisteva” risponde Roberto Saviano

Domani 21 Giugno 2017, a due giorni dal venticinquesimo anniversario dalla morte in via D’Amelio, a Palermo, di Paolo Borsellino e della sua scorta ( Emanuela Loi, Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina), potremo assistere presso i giardini di piazza Bologna a Roma ad un dibattito intitolato “Nuove mafie e mafie locali”.
A partecipare all’evento saranno Federica Angeli, giornalista de “La Repubblica” sotto scorta dal 2013 per la testimonianza su uno scontro a fuoco avvenuto ad Ostia; Francesca Danese, portavoce del Forum terzo settore del Lazio; Guglielmo Muntoni, Magistrato e Presidente della sezione Misure di Prevenzione, che si occupa della gestione patrimoniale legata a Mafia Capitale; Alfonso Sabella, Magistrato e Giudice della sezione GIP- GUP del Tribunale di Napoli, in passato sostituto procuratore del pool antimafia di Palermo e assessore alla legalità per il comune di Roma proprio nell’anno dello scoppio del caso di Mafia Capitale.
A moderare l’incontro Lucrezia Colmayer, assessora alle politiche giovanili e Gianluca Bogino Presidente della Commissione Politiche Giovanili.

Il dibattito coincide anche con la sentenza di poche ore fa che condanna i due protagonisti di Mafia Capitale Salvatore Buzzi e Massimo Carminati rispettivamente a diciannove e venti anni di carcere insieme ad altri collaboratori con le accusa di associazione a delinquere, estorsione, turbativa d’asta e corruzione.
Condanna slegata dall’aggravante dell’associazione di stampo mafioso 416 bis e meno severa rispetto alle richieste dell’accusa per quanto riguarda la durata ma comunque corredata dalle restrizioni del 41 bis.

Il 23 Maggio in ricordo della strage di Capaci in cui persero la vita Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo, e la scorta che li accompagnava (Rocco Dicillo, Antonio Montinaro e Vito Schifani), la Rai ha trasmesso uno speciale dedicato ai due magistrati.
E se ogni territorio ha la “propria mafia” così Carmen Consoli ci racconta la sua Sicilia

Ti è piaciuto? Noi non prendiamo finanziamenti di alcun tipo. Tu puoi aiutarci, perché anche un singolo Euro è importante. Se ti piace il nostro lavoro, facci una donazione, offrici anche solo un caffè, è semplice, GRAZIE!

Usa il Tasto:

Guarda la nostra classifica mondiale su: Review Iogiornalista.com on alexa.com Ti è piaciuto questo servizio? Vuoi esserci utile e farci sopravvivere? Pubblicizzalo sui tuoi Socials, Facebook ed altri, cliccando le icone più sotto in questa pagina… Grazie! Stay Tuned! Qui si continua a ravanare nel Bel Paese, nella sua Politica e nel suo Sociale.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from Eventi

Go to Top