Il Futuro? Solidale…

La sindrome di Nonna Papera: La Champions, il Napoli e il senso sportivo

La sindrome di Nonna Papera: La Champions, il Napoli e il senso sportivo

in La Cultura/Pianeta Donna/Simonetta Santamaria Blog by

Cari merengues, mi levo una pietra dalla scarpa. E vi dico che…

Un Articolo di Simonetta Santamaria
Un articolo di Simonetta Santamaria

Premetto che oggi, 8 marzo, non ho una cippa da festeggiare perché questa cosa della Festa della Donna la trovo una cazzata retorica, un contentino che dai a soreta perché io voglio tutto il pacchetto 365giorni-all-inclusive altrimenti stattene dove stai che stai bene.
Detto ciò, voglio riparlare di un argomento (apparentemente) maschile: la Champions League!
Ieri s’è giocata la partita di ritorno tra Napoli e Real Madrid. Ci abbiamo sperato, noi napoletani inside, dint’o core, che il nostro tridentino (“ino” di statura ma “one” in quanto a bravura) facesse il miracolo, magari accompagnato non dalla Madonna (che non credo sia tifosa) ma dal nostro San Gennaro che in questi giorni sta pure tutto contento che il popolo festeggia la mobilitazione dello scorso anno quando lo ha sottratto alle mani ingorde della Curia… E in effetti un paio di manine sante ce le ha messe pure lui, specie quando ha benedetto al 29’ il palo di Reina (noi donne siamo certe che Reina abbia il palo benedetto…)
Abbiamo giocato un primo tempo strepitoso e anche di più, il nostro Dries Mertens ha fatto un gol strepitoso, insomma siamo riusciti a tenere a bada il Gigante, lo abbiamo messo in difficoltà. Non a caso ha segnato due gol di testa. Su calcio d’angolo. Su palla inattiva. Niente azioni mirabolanti, il famigerato CR7 (che ieri sera pareva più quello che dalle nostre parti si definisce “’nu pesce pigliat’ c’a botta”) e compagni sono rimasti a bocca (quasi) asciutta fino alle due cornate di Sergio Ramos, faccia di peste e 1.83 di altezza, che hanno spiazzato il nostro portiere. Tutto questo al 51’ e al 57’: fino ad allora niente da dire, abbiamo dominato noi.
Diciamocelo, i colpi di testa non sono proprio il nostro forte, né a darli né tantomeno a prenderli.
Il gallo sulla munnezza lo ha fatto Álvaro Morata, entrato come un pirito al 77’…
E caro mio, avrai fatto pure gol ma l’ha fatto al 91’ a una squadra ormai demoralizzata che ormai aveva smesso di lottare quindi il tuo gol vale meno di quel pirito sull’onda del quale sei entrato a partita già praticamente chiusa, peraltro su respinta di Reina quindi manco questa grande azione di cui vantarsi.
Per cui quel tuo gesto, quel dito sulla bocca con cui hai voluto zittire la tifoseria napoletana te lo puoi pure ficcare lì da dove (sempre lui) quel pirito è partito. Sei Odioso e Antisportivo. Perché non mi pare che a casa tua noi ci siamo comportati male, Mertens non ha sbeffeggiato nessuno quando ha segnato…
Per cui, caro il mio Álvaro – Grande Pirito – Morata, antisportività per antisportività, ecco che ti dico: ammesso che tu sia il grande calciatore che credi di essere, come sportivo fai veramente schifo.
E pure come uomo non se granché, va’. Perché se vuoi saperlo hai la faccia di culo. E noi donne, noi donne partenopee, tutte sangue e anima, preferiamo uomini come Pepe Reina. Lui almeno ha il palo benedetto mentre tu hai solo una palla.

Simonetta Santamaria, è scrittrice di thriller e horror. Giornalista, motociclista, batterista e svariati altri “ista”; ama i gatti, i viaggi avventurosi e Stephen King (ma lui non lo sa).
Il suo sito è www.simonettasantamaria.net
Seguila anche su Facebook


Ti è piaciuto? Noi non prendiamo finanziamenti di alcun tipo. Tu puoi aiutarci, perché anche un singolo Euro è importante. Se ti piace il nostro lavoro, facci una donazione, offrici anche solo un caffè, è semplice, GRAZIE!

Usa il Tasto:

Guarda la nostra classifica mondiale su: Review Iogiornalista.com on alexa.com Ti è piaciuto questo servizio? Vuoi esserci utile e farci sopravvivere? Pubblicizzalo sui tuoi Socials, Facebook ed altri, cliccando le icone più sotto in questa pagina… Grazie! Stay Tuned! Qui si continua a ravanare nel Bel Paese, nella sua Politica e nel suo Sociale.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from La Cultura

COMUNICATI_STAMPA

Madonna, fate luce!

Concerto di beneficenza a favore della scuola della Pace di Napoli L’INTERO
Go to Top