Il Futuro? Solidale…

La sindrome di Nonna Papera: intelligente sì, ma meglio stupida

La sindrome di Nonna Papera: intelligente sì, ma meglio stupida

in Il Sociale/Pianeta Donna/Simonetta Santamaria Blog/Ultimi Pubblicati by

Gli uomini si sentono attratti dalle donne dotate di intelletto ma poi preferiscono quelle oca-giuliva style

Un Articolo di Simonetta Santamaria
Un articolo di Simonetta Santamaria

La domanda è: perché? Perché???
Ci teniamo tanto a sfoggiare i nostri neuroni ma a quanto pare se si vuole far colpo sugli uomini bisogna (bisognerebbe) tenerli nascosti.
Sì, ma perché?
Il quesito ha scomodato tre famosi atenei americani: la University at Buffalo nello stato di New York, la California Lutheran University e la University of Texas. Gli studiosi hanno condotto un interessante esperimento pubblicato su Personality and Social Psychology Bulletin e di cui potete leggere l’abstract qui: a un campione di un centinaio di uomini, hanno chiesto di immaginare un appuntamento e di poter scegliere tra donne brave e meno brave a risolvere problemi matematici; la maggioranza ha scelto quelle più brave. In seguito hanno proposto di incontrare donne con un quoziente intellettivo più alto del loro: immediatamente l’atmosfera si è raffreddata. La maggioranza degli uomini le ha trovate poco attraenti, con scarso appeal, quindi ha manifestato un desiderio più che pallido di stringere un qualsiasi rapporto, fosse anche una semplice conversazione.
Dunque, questo perché?
Semplice. Perché il maschio Alpha si sente minacciato da tutto ciò che lo sovrasta o che potrebbe farlo. Deve comandarlo lui, il gioco, ed è più facile fare la parte dell’Eroe che mette tutti sotto la sua ala protettiva se la partner è una svaporata tutta meraviglia e gridolini.
Sto estremizzando, ma neanche tanto. Lo sapevo di aver ragione quando sostengo che le cosiddette Donne Mollicce vincono su quelle Toste. Vincono nel senso che troveranno sempre qualcuno che porti loro la valigia, che le accompagni a casa pure la notte del 31 dicembre sotto i botti con la macchina nuova, che risolva ogni rogna mentre loro se ne stanno sul divano a contemplare desolate l’unghia spezzata durante il corso di zumba.
Ma com’è, e qui mi rivolgo a voi, signori uomini: com’è ‘sta cosa? È vera? E se sì, come funziona? Ma davvero l’intelligenza fa così paura? E perché la considerate una sfida invece che una collaborazione? Ma davvero vi piace accompagnarvi a una con le sinapsi anestetizzate?
In genere funziona così: vi innamorate di una donna intelligente (perché sono quelle, che vi piacciono) ma scapperete da suddetta donna per finire nel becco di un’oca giuliva che spingerà al suicidio il vostro lobo frontale e infine vi farete come amante un’altra donna intelligente per sfuggire alla cretineria quotidiana. Che casino…
Ma si sa, mettervi nei casini è una vostra prerogativa che non rende giustizia a quell’Alpha che portate stampata in fronte con tanta protervia.
Le cretine (che poi in fatto di conservazione della specie sono delle temibili competitors), loro sì che l’hanno capito, e sfruttano la vostra intelligenza come comodo tornaconto; consideratelo un piccolo dazio da pagare per avere al vostro fianco una pianta grassa (anche se fa la dieta).
Ma tranquilli: le donne intelligenti (quelle davvero intelligenti) non vogliono scalzarvi dal trono. A loro piace che voi abbiate il ruolo che vi appartiene, che facciate gli uomini. Alle donne intelligenti non interessa prendere il vostro posto; anche se portano i pantaloni restano donne. Le vostre donne. L’intelligenza in una coppia sta proprio nel non creare competizione ma complicità.
E se dopo anni e anni di studi e psicoterapie ancora non avete afferrato il concetto, allora è logico chiedersi il cretino chi è.

Simonetta Santamaria è scrittrice, giornalista, motociclista, batterista e svariati altri “ista”; ama i gatti, i viaggi avventurosi e Stephen King (ma lui non lo sa).
Il suo sito è www.simonettasantamaria.net
Seguila anche su Facebook


Ti è piaciuto? Noi non prendiamo finanziamenti di alcun tipo. Tu puoi aiutarci, perché anche un singolo Euro è importante. Per favore, valorizza il nostro lavoro, i nostri sforzi per te, l’energia che ognuno di noi ti dedica, aiutaci. Per questo, se ti piace il nostro lavoro, facci una donazione, offrici anche solo un caffè, è semplice, GRAZIE! Un Euro, che ci vuole?





Guarda la nostra classifica mondiale su: Review Iogiornalista.com on alexa.com Ti è piaciuto questo servizio? Vuoi esserci utile e farci sopravvivere? Pubblicizzalo sui tuoi Socials, Facebook ed altri, cliccando le icone più sotto in questa pagina… Grazie! Stay Tuned! Qui si continua a scavare nel Bel Paese, nella sua Politica e nel suo Sociale.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from Il Sociale

Count per Day - DEBUG: 0.101 s
  1. Server: Apache
    PHP: 5.4.16
    mySQL Server:
    mySQL Client: 5.5.50-MariaDB
    WordPress: 4.6.11
    Count per Day: 3.5.7
    Time for Count per Day: 2018-04-19 21:54
    URL: iogiornalista.com/la-sindrome-nonna-papera-intelligente-si-meglio-stupida/
    Referrer:
    PHP-Memory: peak: 54.87 MB, limit: 1024M
  2. POST:
    array(0) { }
  3. Table:
    F8Id5CfE3_cpd_counter: id = int(10)   ip = int(10) unsigned   client = varchar(500)   date = date   page = mediumint(9)   country = char(2)   referer = varchar(500)  
  4. Options:
    version = 3.5.7
    onlinetime = 500
    user = 0
    user_level = 0
    autocount = 1
    dashboard_posts = 15
    dashboard_last_posts = 15
    dashboard_last_days = 10
    show_in_lists = 1
    chart_days = 2
    chart_height = 100
    countries = 20
    exclude_countries =
    startdate =
    startcount =
    startreads =
    anoip = 0
    massbotlimit = 25
    clients = Firefox, Edge, MSIE, Chrome, Safari, Opera
    ajax = 0
    debug = 1
    referers = 0
    referers_cut = 0
    fieldlen = 150
    localref = 0
    dashboard_referers = 5
    referers_last_days = 3
    no_front_css = 1
    whocansee = edit_others_posts
    backup_part = 4000
    posttypes =
    chart_old = 0
  5. called Function: count page: x
  6. called Function: getPostID page ID: 3324
  7. Post Type: post - count it
  8. called Function: count (variables) isBot: 1 countUser: 1 page: 3324 userlevel: -1
  9. getMostVisitedPosts1088 : 0.10107 - 49.55 MB
    rows - SELECT COUNT(c.id) count, c.page post_id, p.post_title post FROM F8Id5CfE3_cpd_counter c LEFT JOIN F8Id5CfE3_posts p ON p.id = c.page WHERE c.date >= '2018-04-09' AND c.page > 0 GROUP BY c.page ORDER BY count DESC LIMIT 10
  10. showFields : 0.00411 - 50.07 MB
    rows - SHOW FIELDS FROM `F8Id5CfE3_cpd_counter`

GeoIP: dir=0 file=- fopen=true gzopen=true allow_url_fopen=true

Go to Top