Il Futuro? Solidale…

9La sindrome di Nonna Papera

La sindrome di Nonna Papera: Salutisti vs Goderecci

in Pianeta Donna/Simonetta Santamaria Blog by

Niente può far male… nelle giuste proporzioni

Un Articolo di Simonetta Santamaria
Un articolo di Simonetta Santamaria

La mia amica Letizia non beve caffè se non al mattino. Dice che la caffeina le fa venire la tachicardia, resta nervosa per tutta la giornata e finisce col non dormire bene. E ok, problemi tuoi, ma il fatto è che cerca di travolgere anche me con quelle sue teorie salutiste tipo:
«Perché non provi uno di quei succhi di frutta alle vitamine A, C ed E che danno energia e non sono calorici?»
A parte che l’ho assaggiato, il tuo ACE, e fa schifo, puzza di piedi e sa di putredine, a me il caffè fa salire la pressione…
Che poi sai quante volte mi capita di prendere un caffè fuori orario, col fatto che il pomeriggio non mi schiodo dal pc se non per impegni inderogabili. Però mi porto appresso il mio bicchierone di Pepsi che mi accompagna durante le sessioni di scrittura.
«Vedrai che prima o poi finirai insonne e con la pressione alta.»
Anatema.
Ebbene, io dormivo benissimo… e non sono una salutista: mi piacciono perdutamente tutte le cose che di norma fanno male. Non eccedo (anche perché diventerei un barile nel giro di una settimana) ma non ce la farei mai a criminalizzare il salame piccante, il casatiello, l’hot dog con senape, le salsicce, polpette e patate fritte, e la cotoletta…
T’amo, pio porco.
Quindi ogni tanto me ne concedo una santa razione.
I salutisti confondono lo scofanamento con il godereccio consumo di roba tossica una tantum. Che volete, io dopo un assaggino del genere mi sento tanto più felice.
Ho provato a spiegarlo a Letizia ma lei mi ha guardato come si guarda un’imbelle alla quale è inutile illustrare i concetti basilari di un corretto modus vivendi.
«Fai come vuoi. Ma poi non dire che non ti avevo avvertita.»
Ok. Non lo dirò, stai tranquilla. Io sono per il vivi e lascia vivere, non cerco proseliti lungo il mio cammino. Quindi lasciami bere la mia Pepsi in santa pace.
Oh, ecco un vantaggio ad essere una casalinga-per-forza: puoi aprire il frigo quando vuoi e servirti quello che ti va. E se non vuoi che gli altri ti giudichino, puoi sempre chiuderti nel cesso e accendere la radio.

Simonetta Santamaria, è scrittrice di thriller e horror. Giornalista, irriducibile motociclista, amante dei gatti e delle orchidee.
Il suo sito è www.simonettasantamaria.net


Ti è piaciuto? Noi non prendiamo finanziamenti di alcun tipo. Tu puoi aiutarci, perché anche un singolo Euro è importante. Se ti piace il nostro lavoro, facci una donazione, offrici anche solo un caffè, è semplice, GRAZIE!

Vuoi usare un Bonifico? Chiedici l’IBAN con una Mail.

Guarda la nostra classifica mondiale su: Review Iogiornalista.com on alexa.com Ti è piaciuto questo servizio? Vuoi esserci utile e farci sopravvivere? Pubblicizzalo sui tuoi Socials, Facebook ed altri, cliccando le icone più sotto in questa pagina… Grazie! Stay Tuned! Qui si continua a ravanare nel Bel Paese, nella sua Politica e nel suo Sociale.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from Pianeta Donna

Go to Top