Il Futuro? Solidale…

Author

Barbara Marolda

Barbara Marolda has 33 articles published.

Roma, Cyrano de Bergerac di Edmond Rostand Teatro Eliseo

in Barbara Marolda Blog/Pepsi e Popcorn Blog/Teatro/Ultimi Pubblicati by
Roma, Cyrano de Bergerac di Edmond Rostand Teatro Eliseo

Quando? Da Martedì 30 Ottobre a Domenica 25 Novembre 2018

Dove? Teatro Eliseo, Via Nazionale 183, 00184 Roma RM

  • Martedì, Giovedì, Venerdì e Sabato ore 20.00
  • Mercoledì e Domenica ore 17.00
  • Sabato 3 Novembre doppio spettacolo ore 16.00 e ore 20.00

con

Linda Gennari

Duilio Paciello

Thomas Trabacchi

Duccio Camerini

Massimo De Lorenzo

e con (o.a.) Valeria Angelozzi, Federica Fabiani, Alessandro Federico, Raffaele Gangale, Federico Le Pera, Gerardo Maffei, Matteo Palazzo, Carlo Ragone, Alberto Torquati.

e gli allievi e le allieve del corso di Recitazione della Scuola d’Arte Cinematografica Gian Maria Volonté

Marilena Anniballi, Francesca Antonini, Marco Cicalese, Lia Grieco, Marlon Joubert,
Michele Valerio Legrottaglie, Romana Maggiora Vergano, Gelsomina Pascucci, Federica Torchetti

Scene Matteo Soltanto

Costumi Silvia Bisconti

Luci Pietro Sperduti

Musiche originali Arturo Annecchino

Assistente ai movimenti di scena e maestro d’armi Alberto Bellandi

Vocal Coach: Elisabetta Mazzullo

Adattamento e regia Nicoletta Robello Bracciforti
Produzione Teatro Eliseo

Eccezionale figura, a metà fra storia e mito

Cyrano de Bergerac che apre la stagione del Centenario del Teatro Eliseo è una commedia in versi martelliani in due atti e divisa in cinque quadri. Scritta nel 1897 da Edmond Rostand, protetto di Sarah Bernhardt, uomo ricco e illuminato di cui ricorrono quest’anno i cento anni dalla morte, è la storia di un fenomenale spadaccino, spirito libero e poeta che porta nel bel mezzo della faccia un naso che “di almeno un quarto d’ora sempre lo precede”. La figura di Cyrano è entrata di diritto nell’immaginario popolare tanto che le sue vicende sono state tradotte, adattate e interpretate innumerevoli volte.

La trama è nota: un cavaliere, un guascone, valoroso e fragile al tempo stesso, innamorato senza poterlo rivelare di sua cugina Rossana, a sua volta stregata dalla bellezza di Cristiano, avvenente ma privo della raffinatezza che gli è indispensabile per conquistare la raffinatissima dama, propone al giovane rivale un piano per far innamorare la fanciulla.

Tutti ricorderanno il patto mefistofelico che Cyrano propone a Cristiano: insieme, uno la bellezza, l’altro il genio, potranno raggiungere l’inarrivabile Rossana, per diversi motivi lontanissima da entrambi, lontana come la luna, ma accessibile se i due uomini uniscono le forze.

Cyrano de Bergerac è un inno al teatro, alla poesia, alla cultura che può essere rivoluzionaria. Il suo protagonista è un poeta che combatte i giganti, “orgoglioso del suo esercito di commedianti”. Cyrano si spinge verso il cielo, come se davvero la meta fosse un pianeta nuovo, luminoso, governato dalla leggerezza delle parole e del canto.

Tuttavia non tutti sanno che questo personaggio leggendario è ispirato alla figura storica di Savinien Cyrano de Bergerac, uno dei più eclettici scrittori del Seicento francese e precursore della letteratura fantascientifica. I suoi romanzi sono metafora di viaggi meravigliosi, realistici e visionari, verso la Luna e il Sole. E un viaggio fantastico dentro la propria anima è quello che compiono i due protagonisti della commedia che, da rivali, si scoprono amici, alla ricerca di quella bellezza che pare essere il tema portante del racconto.

Cyrano è uno dei personaggi più amati del teatro: brutto ma bello nel suo essere temerario, paga di persona per ogni atto di coraggiosa intransigenza; è straordinariamente moderno, un simbolo di coerenza e di libertà che ancora oggi continua a sorprenderci. Le caratteristiche di questa figura eccezionale, a metà fra storia e mito, fanno peraltro sì che il testo abbia la peculiare caratteristica di attraversare i generi e pur restando una delle storie più intense e commoventi che siano mai state scritte si concede momenti di autentica forza politica. Il desiderio morale e filosofico di esprimere coraggio e passione in ogni azione della propria vita è un atto profondamente politico che ci incatena al destino di Cyrano tanto da uscirne rinnovati, purificati.

Note di regia

Per mettere in scena il Cyrano abbiamo giocato con il Teatro Eliseo. Abbiamo denudato e ‘sbotolato’ il palcoscenico, fatto vibrare le sue pareti irregolari istallandoci una quadreria, abbiamo giocato con i cambi a vista, di spazi e di ruoli, e fatto di tante corde teatrali un albero. Abbiamo chiesto a un nutrito numero di ottimi attori di giocare con i versi incantati che Rostand ha scritto e aspettato che la magia si compisse.

Il meccanismo del gioco teatrale è alla base stessa del Cyrano: la finzione nella quale si avventurano Cristiano e Cyrano per conquistare Rossana ha il sapore di una interpretazione e il bel viso di Cristiano non è che la maschera dietro alla quale si nasconde l’animo del poeta, proprio come accade nella recitazione. E come nel teatro, le parole scritte da Cyrano per conto di Cristiano, esprimono l’infinito potere di seduzione che poesia e bellezza hanno sul cuore degli uomini. L’arte insomma ha una funzione molto concreta e il palcoscenico del teatro è il luogo per celebrarla. La libertà di Cyrano, la sua scelta radicale di rivelare la verità, seduce, irrita e non lascia indifferenti.

Ed è qui che il tema dell’autore si sviluppa in un modo meraviglioso e inaspettato: nel Seicento visionario che Rostand descrive, ambientato ai tempi di Richelieu, tutto è capovolto. I nobili ne abitano il fondo mentre il poeta è al vertice dell’umanità, è la creatura luminosa che ognuno vorrebbe essere o accanto alla quale ognuno vorrebbe vivere.

Ecco perché non poteva esserci un testo più giusto del Cyrano di Rostand per festeggiare il Centenario di un teatro tanto simbolico per l’Italia come il Teatro Eliseo. Perché parla del senso dell’arte e, per farlo, imbastisce uno splendente gioco per attori.

È a causa di questo bel paradosso che l’intreccio esplode con tanta efficacia, tanto da essere ricordato come una delle storie d’amore romantico più celebri del mondo, anche se appunto ciò che preme all’autore è di raccontare l’amore solo superficialmente. Quello che emerge, più di ogni altra cosa, è la parola perfetta, la sua forza di persuasione, che seduce più di ogni bellezza, fa volare Rossana e spinge gli uomini a voler raggiungere la luna, con mezzi meccanici o slanci fantastici. Perché la fantascienza, di cui Cyrano de Bergerac è riconosciuto precursore, non è che una visione del mondo, un’immagine che spinge il mondo a cambiare sul serio, che lo trasforma. Le parole, dice Rostand, sono potenti e creatrici, ed è bene averlo sempre presente.

Nicoletta Robello Bracciforti

Il mio Cyrano

Cyrano de Bergerac è un’opera teatrale rivoluzionaria. Il protagonista incarna gli ideali della modernità, gli stessi dogmi di libertà e uguaglianza proclamati dalla Rivoluzione francese e ancor prima dai padri fondatori degli Stati Uniti d’America.

Il monologo del secondo atto ‘No grazie!’ è di una attualità assoluta; ai vizi provenienti dalla mancanza di dignità – l’assoggettamento al potere, il servilismo alle convenzioni e alla politica, la consuetudine alla raccomandazione, il timore della sconfitta – Cyrano contrappone la dignità del lavoro, il diritto al lavoro per scelta e non per profitto, dichiarando di voler solo cantare, sognare, sereno, gaio, libero e indipendente, con voce possente e occhio sicuro. Rostand affida alle parole del suo protagonista concetti che sono i pilastri di quello che dovrebbe essere il rapporto tra il singolo e il mondo: la dignità dell’uomo e la libertà delle idee.

Ma Cyrano non è un anarchico, è un militare, è un guascone al servizio del Re. Vive all’interno delle regole e pur sfidando De Guiche, lo affronta non a duello ma a parole. Ed è la parola stessa che innesca il meccanismo di redenzione, di riscatto per l’uomo di Richelieu che alla fine sceglierà di combattere al suo fianco.

Quella di Rostand è una riflessione amara sulla vita. Cyrano stesso è un eroe perdente che muore senza la spada in mano e senza poter guardare il suo nemico in faccia. È un uomo normale che tende verso l’alto nonostante il suo naso, la sua bruttezza, la sua ‘claudicanza psicologica’. Che cerca di non concentrarsi solo sulla parte peggiore di sé. Rostand scrive con un’ironia meravigliosa la vita avventurosa di questo cavaliere sconfitto, acrobata della parola e funambolo del verso che si batte per affermare la profonda libertà della poesia e che tanto ci ricorda il Don Chisciotte in lotta contro il suo destino.

Una drammaturgia straordinaria che racconta la Storia di tutte le storie d’amore. Quando Cyrano descrive con le sue parole le emozioni suscitate da un bacio, la sua capacità poetica di dare forma ai versi è sorprendente, quasi shakespeariana. Assistere a quest’opera è come una meravigliosa seduta di psicanalisi, una rielaborazione emotiva che passa attraverso la parola. Cyrano è uno spettacolo di altissima emotività, è la poesia contro la semplificazione. Ed è bello aver scelto i versi martelliani perché è come una grande opera lirica senza orchestra, e per mantenere la musicalità dei versi bisogna sentire la musica dentro.

Luca Barbareschi


Personaggi e interpreti:

  • Luca Barbareschi Cyrano
  • Linda Gennari Rossana
  • Duilio Paciello Cristiano
  • Thomas Trabacchi De Guiche
  • Duccio Camerini Regueneau
  • Massimo De Lorenzo Le Bret
  • Valeria Angelozzi Lisa/Bellarosa/Suor Marta
  • Gerardo Maffei Cuigy/Cappuccino/Cadetto
  • Federica Fabiani Governante/Madre Margherita/Spettatore/Presidentessa Aubry
  • Raffaele Gangale De Valvert/Guardia/Poeta/Cadetto
  • Alessandro Federico Ligniere/Cadetto
  • Federico Le Pera Marchese/Cadetto
  • Matteo Palazzo Jodelet/Poeta/Cadetto
  • Carlo Ragone Montfleury/Carbone di Castelgeloso
  • Alberto Torquati Borghese/Rosticciere/Cadetto

Allievi del corso di Recitazione della Scuola d’Arte Cinematografica Gian Maria Volonté:

  • Marlon Joubert Cavaliere/Rosticciere/Cadetto/Spettatore /Il Seccatore
  • Valerio Legrottaglie Secondo Marchese/Poeta/Sentinella
  • Marco Cicalese Servo/Spettatore/Apprendista/Un uomo/Cadetto
  • Gelsomina Pascucci Preziosa/Spettatrice/Cameriera/Una giornalista/Suor Clara
  • Francesca Antonini Preziosa/Prima attrice/Spettatrice/Donna/Suora
  • Lia Grieco Vivandiera/Spettatrice/Cameriera/Qualcuno/Suora
  • Marilena Anniballi Fioraia/Spettatrice/Cameriera/Una donna/Suora
  • Federica Torchetti Paggio/Spettatrice/Suora
  • Romana Maggiora Attrice giovane/Voce dai palchetti/ Donna/Suora

Info e costi?

Biglietteria: Lun 13-19 / Mar – Sab 10-19 / Dom 10-16

  • Telefono: +39 06 83510216
  • Email: biglietteria@teatroeliseo.com
  • Sito: Teatro Eliseo

Costo del biglietto: da 15 a 35€ – Acquista il biglietto


Come raggiungerci?

  • AUTOSTRADA: Uscita autostrada A24, centro città
  • BUS: 70 | 170 | 71 | 60 | 64 | 40 | H | 117 – Fermate: Nazionale-Palazzo delle Esposizioni, Nazionale – Quirinale, Via Milano
  • METRO A: Repubblica
  • METRO B: Cavour

Ti piace ciò che facciamo? Noi non prendiamo finanziamenti di alcun tipo. Tu puoi aiutarci, perché anche un singolo Euro è importante per noi. Per favore, valorizza il nostro lavoro, i nostri sforzi per te, l’energia che ognuno di noi ti dedica, aiutaci. Per questo, se ti piace il nostro lavoro, facci una donazione, offrici anche solo un caffè, è semplice, GRAZIE! Un Euro, che ci vuole?





Guarda la nostra classifica mondiale su: Review Iogiornalista.com on alexa.com Ti è piaciuto questo servizio? Vuoi esserci utile e farci sopravvivere? Pubblicizzalo sui tuoi Socials, Facebook ed altri, cliccando le icone più sotto in questa pagina… Grazie! Stay Tuned! Qui si continua a scavare nel Bel Paese, nella sua Politica e nel suo Sociale.

Roma: Romics XXIV edizione, Fumetto, Animazione, Games e tanto altro

in Barbara Marolda Blog/Eventi/Pepsi e Popcorn Blog/Ultimi Pubblicati by
romics-XXIV-edizione-festival-del-fumetto-games-film

Quando? Da Giovedì 4 a Domenica 7 Ottobre 2018

Dove? Fiera di Roma, Via Portuense, 1645, Roma, 00148, Italia


ROMICS XXIV edizione è la grande rassegna internazionale sul fumetto, l’animazione, cinema e i games, organizzata dalla Fiera di Roma e da ISI.Urb. 4 giorni di kermesse ininterrotta con eventi, incontri e spettacoli. Il fumetto protagonista dell’Officina del Fumetto, l’appuntamento per gli addetti ai lavori e per il pubblico per fare il punto sullo stato del fumetto italiano e internazionale, i grandi successi del cinema e della serialità presentati nel Pala Movie che dà corpo, voce e anima ai grandi colossal cinematografici ispirati a fumetti e romanzi, all’animazione e ai videogames; Il Festival è caratterizzato da un programma culturale di livello internazionale, con prestigiosi ospiti, mostre, anteprime, eventi speciali, incontri con i responsabili dei più rilevanti festival internazionali, buyer e operatori del settore. A Romics puoi trovare stand delle case editrici, fumetterie, collezionisti, merchandising, videogames, giochi di ruolo e molto molto altro. Conferenze, tavole rotonde, incontri sul tema e con gli autori: sul fumetto, l’animazione, il rapporto con i nuovi media, il gioco, il videogioco, le interazioni con la fantascienza e il fantasy; inoltre offre l’opportunità di seguire lezioni sul fumetto e l’animazione, aperte a tutti.
Tra i Grandi Eventi: la gara cosplay più attesa dell’anno, organizzata in collaborazione con il World Cosplay Summit di Nagoya, con l’Eurocosplay di Londra,  la Yamato Cup Cosplay International;  il Romics Kids & Junior, per i più piccoli, con laboratori di fumetto, educational game, giochi creativi e d’ingegno. Il Concorso Romics dei libri a fumetti, il concorso Romics – I Castelli Animati – Tutto digitale gli eventi speciali, grandi mostre. Romics è tutto questo e molto altro ancora per un programma sempre ricchissimo, con oltre 200.000 visitatori ad ogni edizione.


Costo e info?

La XXIV edizione del Festival si svolgerà dal 4 al 7 Ottobre 2018 dalle ore 10.00 alle 20.00. Le biglietterie saranno aperte dalle ore 10.00 alle ore 19.00 nei giorni di manifestazione.

Biglietteria Online 

Abbonamento Full 4 Giorni: € 26,00 + commissioni. VivaTicket

  • Valido per 1 ingresso al giorno dal 4 al 7 Ottobre;
  • Nota: Passaggio diretto ai tornelli senza passare per le casse;
  • Ingressi: NORD, SUD, EST.

Biglietto Ordinario Feriale: € 10,00 + commissioni. VivaTicket

  • Valido Giovedi 4 o Venerdì 5 Ottobre;
  • Nota: Passaggio diretto ai tornelli senza passare per le casse;
  • Ingressi: NORD, SUD, EST.

Biglietto Ordinario Week-end: € 12,00 + commissioni. VivaTicket

  • Valido Sabato 6 o Domenica Ottobre;
  • Nota: Passaggio diretto ai tornelli senza passare per le casse;
  • Ingressi: NORD, SUD, EST.

NB: Biglietto salta fila: stampa il biglietto da casa e recati direttamente ai tornelli. I biglietti non sono nominativi (il nominativo riportato sul biglietto fa riferimento a chi effettua il pagamento); Il biglietto è valido per una sola entrata giornaliera, una volta entrati in fiera non sarà possibile uscire e rientrare con lo stesso tagliando; I biglietti sono illimitati.

Biglietteria Ordinaria 

  • Giovedì 4 Ottobre: € 10,00
  • Venerdì 5 Ottobre: € 10,00
  • Sabato 6 Ottobre: € 12,00
  • Domenica 7 Ottobre: € 12,00

NB: I biglietti sono acquistabili esclusivamente presso la biglietteria di Fiera di Roma il giorno di visita della manifestazione (ES. Il Giovedì non potrò acquistare il biglietto per il Sabato); Il biglietto è valido per una sola entrata giornaliera, una volta entrati in fiera non sarà possibile uscire e rientrare con lo stesso tagliando; I biglietti sono illimitati.


Come raggiungerci?

  • AUTO: Dal GRA (Grande Raccordo Anulare) uscita 30 in direzione Fiumicino e poi seguire le indicazioni segnaletiche per Fiera Roma.
  • AEREO: Dall’aeroporto di Roma Fiumicino i collegamenti sono garantiti con Fiera Roma dal treno FR 1 fermata Fiera di Roma (Tariffa 8 euro), dal taxi e dagli autobus Cotral.
  • TRENO: La stazione di Fiera di Roma è servita da un servizio metropolitano sulla linea FL1 Orte/Fara Sabina – Roma – Fiumicino Aeroporto.

Dal lunedì al venerdì la stazione Fiera di Roma è collegata con Roma con 132 treni, il sabato con 92 treni e i festivi con 73 treni. La frequenza dei treni nei giorni feriali è ogni 15’, dalle ore 20 diventa di circa 30’. Il tempo di percorrenza tra Fiera di Roma e Roma Ostiense è di 23 minuti, tra Fiera di Roma e Roma Tiburtina è di 40 minuti.

Per maggiori informazioni www.rfi.it – www.trenitalia.com

  • TAXI: L’indirizzo per l’INGRESSO EST è Via A.G. Eiffel (traversa Via Portuense), per l’INGRESSO NORD è Via Portuense 1645-1647.

Tempo stimato dal centro città (Piazza Venezia): 40 minuti.
Tempo stimato dall’Aeroporto di Fiumicino: 10 minuti.

  • BUS: Linea Atac – linea 808 per Fiera Roma; Da Fiumicino linea Cotral W0001.

Ti piace ciò che facciamo? Noi non prendiamo finanziamenti di alcun tipo. Tu puoi aiutarci, perché anche un singolo Euro è importante per noi. Per favore, valorizza il nostro lavoro, i nostri sforzi per te, l’energia che ognuno di noi ti dedica, aiutaci. Per questo, se ti piace il nostro lavoro, facci una donazione, offrici anche solo un caffè, è semplice, GRAZIE! Un Euro, che ci vuole?





Guarda la nostra classifica mondiale su: Review Iogiornalista.com on alexa.com Ti è piaciuto questo servizio? Vuoi esserci utile e farci sopravvivere? Pubblicizzalo sui tuoi Socials, Facebook ed altri, cliccando le icone più sotto in questa pagina… Grazie! Stay Tuned! Qui si continua a scavare nel Bel Paese, nella sua Politica e nel suo Sociale.

Roma: The Musical Box, Auditorium Parco della Musica

in Barbara Marolda Blog/Eventi/La Musica/Ultimi Pubblicati by

Quando? Domenica 28 Ottobre 2018

Dove?  Auditorium Parco della Musica, Viale Pietro de Coubertin 30
00196 Roma

Orario? 21:00h


A GENESIS EXTRAVAGANZA

AN UNPRECEDENTED MUSICAL FEAST OF 1970-77 FAVORITES & RARITIES

The Musical Box, la band canadese famosa in tutto il mondo per la capacità di far rivivere le emozioni del repertorio e dei costumi dei Genesis, tornano in Italia con l’inedito show dal titolo “A Genesis Extravaganza”. Per la prima volta in assoluto, in 25 anni, la band fa un incredibile viaggio nei primi Genesis.

The Musical Box offrono la possibilità di rivivere la magia di un’esperienza unica con uno show spettacolare ed emozionante, le performance virtuosistiche, gli effetti speciali e gli strumenti vintage di grande valore degni di un museo. La band porterà sul palco le composizioni iconiche e le vere rarità del periodo 1970 – 1977, passando per Trespass, Nursery Cryme, Foxtrot, Selling England by the Pound, The Lamb Lies Down on Broadway, A Trick of the Tail e Wind&Wuthering.

The Musical Box sono l’unica tribute band ufficiale approvata e supportata dai Genesis e da Peter Gabriel, che ha riconosciuto la bravura della band che ha “ricreato, molto accuratamente, quello che hanno fatto i Genesis”. Lo confermano anche Steve Hackett e Phil Collins che in passato hanno anche condiviso il palco con The Musical Box: “Non riesco ad immaginare nessuna miglior tribute band – dichiara Steve Hackett – Non solo ricreano il suono, ma sono anche visivamente identici. Sembra che per loro niente sia difficile”.”Non sono solo una tribute band, – aggiunge Phil Collins – loro hanno preso un periodo storico e lo stanno riproducendo fedelmente nello stesso modo in cui qualcun’altro realizzerebbe una produzione teatrale”.

Ne avevamo già parlato in precedenza, siete curiosi? Ecco qui l’articolo: I Genesis, Classici della Musica Moderna? Musical Box, solo Cover Band?


Costo e info?

Platea   Intero 63,25
Prima Galleria   Intero 51,75
Seconda Galleria   Intero 46,00
Galleria Laterale 7   Intero 36,80
Prima Galleria con Balaustra Visibilita’ Ridotta   Intero 51,75
Seconda Galleria con Balaustra Visibilita’ Ridotta   Intero 46,00
Galleria Laterale 7 Balaustra Visibilita’ Ridotta   Intero 36,80
Gall Lat.7 Visibilita’ Ridotta   Intero 36,80
  • Biglietteria Online: TicketOne
  • Infoline tel. 0680241281
  • Biglietteria tel. 892101 (servizio a pagamento)
  • Contatti: info@mus icaperroma.it

La biglietteria è aperta tutti i giorni dalle ore 11 alle 20. Dopo le ore 20 per la vendita dei soli concerti serali e chiude mezz’ora dopo l’inizio dell’ultimo evento in programmazione. Analogamente, l’orario di apertura viene anticipato alle ore 10 per la vendita dei soli eventi programmati alle ore 11, ad esempio di Domenica.


Come raggiungerci?

L’ Auditorium Parco della Musica è a ROMA in viale Pietro de Coubertin, nei pressi del Palazzetto dello Sport di viale Tiziano.  Situato nel quartiere Flaminio, è facilmente raggiungibile con i seguenti mezzi pubblici:

  • Autobus:
    910 Capolinea Termini/Piazza Mancini
    53 Capolinea Piazza Mancini/Piazza San Silvestro
    982 Capolinea V.le XVII Olimpiade / Stazione Quattro Venti
    168 Capolinea L.go Maresciallo Diaz / Stazione Tiburtina
  • Tram:
    2 Capolinea P.le Flaminio/P.zza Mancini
  • Metropolitana:
    Metro A fermata Flaminio poi tram 2
    Ferrovia Roma-Nord, fermata Piazza Euclide
  • Auto:
    – Grande Raccordo Anulare
     uscita Flaminio Saxa Rubra, direzione Corso Francia
    – Lungotevere Flaminio/Viale Tiziano, altezza Palazzetto dello Sport

Presso l’Auditorium Parco della Musica c’è ampia possibilità di parcheggio, con posti riservati ai disabili. 

Le tre sale da concerto che compongono il Parco della Musica, galleggiano idealmente sul mare di vegetazione che si apre per accogliere l’anfiteatro (cavea), che, oltre ad essere “fuoco” urbanistico dell’intera area, costituisce anche la quarta sala da concerto all’aperto acusticamente e tecnicamente equivalente alle altre tre, capace di circa 3000 posti.

Ciascuna della tre sale da concerto coperte, una dedicata a Santa Cecilia, patrona dei musicisti, una al Maestro Giuseppe Sinopoli e una al Maestro Goffredo Petrassi, è stata concepita come un vero e proprio strumento musicale ed è caratterizzata da specifiche peculiarità acustiche. Oltre che architettonicamente funzionali, esse sono strutturalmente separate per facilitare l’isolamento acustico e ognuna è dotata di impianti di registrazione.


Ti piace ciò che facciamo? Noi non prendiamo finanziamenti di alcun tipo. Tu puoi aiutarci, perché anche un singolo Euro è importante per noi. Per favore, valorizza il nostro lavoro, i nostri sforzi per te, l’energia che ognuno di noi ti dedica, aiutaci. Per questo, se ti piace il nostro lavoro, facci una donazione, offrici anche solo un caffè, è semplice, GRAZIE! Un Euro, che ci vuole?





Guarda la nostra classifica mondiale su: Review Iogiornalista.com on alexa.com Ti è piaciuto questo servizio? Vuoi esserci utile e farci sopravvivere? Pubblicizzalo sui tuoi Socials, Facebook ed altri, cliccando le icone più sotto in questa pagina… Grazie! Stay Tuned! Qui si continua a scavare nel Bel Paese, nella sua Politica e nel suo Sociale.

Napoli: Elio e le Storie Tese il Concerto, Teatro Palapartenope

in Barbara Marolda Blog/Eventi/La Musica by
elio-e-le-storie-tese-concerto-iogiornalistatv-copertina

Quando? Lunedi 14 Maggio 2018

Dove?  Teatro Palapartenope, Via C.Barbagallo 115, 80125 Napoli

Orario? 21:00h

Cari tutti, se in questi ultimi giorni vi siete fatti domande del tipo: 

– Gli Elio e le Storie Tese si sciolgono veramente?
– Perché, se si sciolgono veramente, vanno in gara al Festival di Sanremo?
– Sarà mica allora che quello del 19 dicembre 2017 al Mediolanum Forum di Assago non è il Concerto d’Addio degli EelST?
– Adesso ci diranno pure che gli EelST escono con un nuovo disco?

ecco qui le risposte

Iniziamo dalla prima: gli Elio e le Storie Tese si sciolgono veramente?
Sì. Non ci hanno ripensato neppure dopo la grande dimostrazione di affetto e interesse nei loro confronti suscitata dalla notizia del loro scioglimento. Hanno davvero deciso di sciogliersi.


Perché, se si sciolgono veramente, vanno in gara al Festival di Sanremo?
Per vari motivi. Intanto perché Claudio Baglioni li ha invitati a presentare una canzone. E se gli EelST gliel’hanno mandata è perché, dopo due piazzamenti al secondo posto (1996; 2013) e una rispettabile ma non abbastanza dodicesima posizione nel 2015, si sono voluti regalare un ultimo tentativo di raggiungere l’obiettivo di sempre: arrivare penultimi al Festival di Sanremo. L’inedita “Arrivedorci” è piaciuta. Il percorso verso il diciannovesimo posto è ufficialmente iniziato.


Resta quindi solo un’ultima faccenda: adesso ci diranno pure che gli EelST escono con un nuovo e ultimo disco?
Eh, beh, sì. Oltre ad “Arrivedorci” per Sanremo, e al singolo uscito ad ottobre, “Licantropo Vegano”, (versione italiana della canzone “Werewolves of London” di Warren Zevon), gli EelST negli ultimi due anni hanno sempre scritto e registrato. Cosa hanno deciso di inserire nel disco ce lo faranno sapere presto.


Il concerto di Napoli sarà una grande festa, quasi tre ore di musica, con una scaletta costruita a partire dalle preferenze espresse dai fan, che hanno votato le canzoni sulla pagina Facebook della band.


Costo e info?

  • Tribuna Numerata: € 65,00 – TicketOne
  • Tribuna Numerata – Visib Limitata: € 55,00 – TicketOne
  • Posto Unico in Piedi: € 35,00 – TicketOne

Tel: 081 57 000 08 – 081 7628216 / Fax: 0815706806

PARCHEGGI CUSTODITI:
George Kennedy 385
Ex Palazzetto dello sport Mario Argento
Multisala Med Viale Giochi del Mediterraneo 46

NON CUSTODITI: Strisce blu zone limitrofe.


Come raggiungerci?

  • Auto: uscita tangenziale Fuorigrotta
  • Bus: C2, C3, C14
  • Metro: fermata Campi Flegrei
  • Cumana: linea 2, linea 8, fermata Zoo-Edenlandia


Ti piace ciò che facciamo? Noi non prendiamo finanziamenti di alcun tipo. Tu puoi aiutarci, perché anche un singolo Euro è importante per noi. Per favore, valorizza il nostro lavoro, i nostri sforzi per te, l’energia che ognuno di noi ti dedica, aiutaci. Per questo, se ti piace il nostro lavoro, facci una donazione, offrici anche solo un caffè, è semplice, GRAZIE! Un Euro, che ci vuole?





Guarda la nostra classifica mondiale su: Review Iogiornalista.com on alexa.com Ti è piaciuto questo servizio? Vuoi esserci utile e farci sopravvivere? Pubblicizzalo sui tuoi Socials, Facebook ed altri, cliccando le icone più sotto in questa pagina… Grazie! Stay Tuned! Qui si continua a scavare nel Bel Paese, nella sua Politica e nel suo Sociale.

Roma: Francesco De Gregori il Concerto, Auditorium Parco della Musica

in Barbara Marolda Blog/Eventi/La Musica by
francesco-de-gregori-copertina-iogiornalistatv-concerto

Quando? Venerdi 6 Luglio 2018

Dove?  Auditorium Parco della Musica Cavea, Viale Pietro de Coubertin, 30, Roma

Orario? 21:00h

Si chiama semplicemente “Tour 2018”, il nuovo tour di Francesco De Gregori che partirà il 6 luglio dalla Cavea di Roma e lo vedrà impegnato sui palcoscenici delle più belle e prestigiose località italiane.

De Gregori sarà accompagnato sul palco da Guido Guglielminetti al contrabbasso, Paolo Giovenchi alla chitarra, Alessandro Valle alla pedal steel guitar e Carlo Gaudiello al pianoforte, una formazione già sperimentata in autunno nel suo tour in Europa e negli Stati Uniti ma che rappresenta un’assoluta novità per il pubblico italiano.

La scaletta prevede i grandi classici di De Gregori ma anche gioielli nascosti, canzoni “mai passate alla radio” e brani raramente eseguiti dal vivo negli ultimi anni.

“Mi fa piacere quando il pubblico riconosce un pezzo dalle prime note – dichiara De Gregori – ma mi piace anche quel silenzio un po’ stupito che accoglie le canzoni meno conosciute. La bellezza del live è anche questa, la scaletta non deve essere scontata, bisogna mischiare le carte.”


Costo e info?

La biglietteria è aperta tutti i giorni dalle ore 11 alle 20. Dopo le ore 20 per la vendita dei soli concerti serali e chiude mezz’ora dopo l’inizio dell’ultimo evento in programmazione. Analogamente, l’orario di apertura viene anticipato alle ore 10 per la vendita dei soli eventi programmati alle ore 11, ad esempio di Domenica.

Dal lun al ven 8:00-21:00; sab: 9:00-17:30; dom chiuso. Il costo massimo da rete fissa è di € 1/Min (I.V.A. esclusa senza scatto alla risposta).

  • Parterre Centrale: Intero € 55,00 – TicketOne
  • Parterre Laterale: Intero € 53,00 – TicketOne
  • Tribuna Centrale: Intero € 53,00 – TicketOne
  • Tribuna Centrale Balaustra Visibilita’ Ridotta: Intero € 53,00 – TicketOne
  • Tribuna Mediana: Intero € 48,00 – TicketOne
  • Tribuna Mediana Balaustra Visibilita’ Ridotta: Intero € 48,00 – TicketOne
  • Tribuna Laterale I Settore: Intero € 35,00 – TicketOne
  • Tribuna Laterale Balaustra Visibilita’ Ridotta: Intero € 35,00 – TicketOne
  • Tribunetta Alta Mediana: Intero € 28,00 – TicketOne
  • Tribunetta Alta Med. Balaustra Visibilita’ Ridotta: Intero € 28,00 – TicketOne
  • Tribuna Laterale II Settore: Intero € 28,00– TicketOne
  • Infoline: tel. 0680241281
  • Biglietteria: tel. 892101 (servizio a pagamento)
  • Contatti: info@musicaperroma.it
  • Call Center TicketOne: 892101 (servizio a pagamento)
  • Call Center Zètema (Comune di Roma): 060608
  • Dall’estero: +39 0260060900

Come raggiungerci?

L’Auditorium Parco della Musica è a ROMA in viale Pietro de Coubertin, nei pressi del Palazzetto dello Sport di viale Tiziano.  Situato nel quartiere Flaminio, è facilmente raggiungibile con i seguenti mezzi pubblici:

  • Autobus:
    910 Capolinea Termini/Piazza Mancini
    53 Capolinea Piazza Mancini/Piazza San Silvestro
    982 Capolinea V.le XVII Olimpiade / Stazione Quattro Venti
    168 Capolinea L.go Maresciallo Diaz / Stazione Tiburtina
  • Tram:
    2 Capolinea P.le Flaminio/P.zza Mancini
  • Metropolitana:
    Metro A fermata Flaminio poi tram 2
    Ferrovia Roma-Nord, fermata Piazza Euclide
  • Auto:
    – Grande Raccordo Anulare
     uscita Flaminio Saxa Rubra, direzione Corso Francia
    – Lungotevere Flaminio/Viale Tiziano, altezza Palazzetto dello Sport

Presso l’Auditorium Parco della Musica c’è ampia possibilità di parcheggio, con posti riservati ai disabili. 

Le tre sale da concerto che compongono il Parco della Musica, galleggiano idealmente sul mare di vegetazione che si apre per accogliere l’anfiteatro (cavea), che, oltre ad essere “fuoco” urbanistico dell’intera area, costituisce anche la quarta sala da concerto all’aperto acusticamente e tecnicamente equivalente alle altre tre, capace di circa 3000 posti.

Ciascuna della tre sale da concerto coperte, una dedicata a Santa Cecilia, patrona dei musicisti, una al Maestro Giuseppe Sinopoli e una al Maestro Goffredo Petrassi, è stata concepita come un vero e proprio strumento musicale ed è caratterizzata da specifiche peculiarità acustiche. Oltre che architettonicamente funzionali, esse sono strutturalmente separate per facilitare l’isolamento acustico e ognuna è dotata di impianti di registrazione.


Ti piace ciò che facciamo? Noi non prendiamo finanziamenti di alcun tipo. Tu puoi aiutarci, perché anche un singolo Euro è importante per noi. Per favore, valorizza il nostro lavoro, i nostri sforzi per te, l’energia che ognuno di noi ti dedica, aiutaci. Per questo, se ti piace il nostro lavoro, facci una donazione, offrici anche solo un caffè, è semplice, GRAZIE! Un Euro, che ci vuole?





Guarda la nostra classifica mondiale su: Review Iogiornalista.com on alexa.com Ti è piaciuto questo servizio? Vuoi esserci utile e farci sopravvivere? Pubblicizzalo sui tuoi Socials, Facebook ed altri, cliccando le icone più sotto in questa pagina… Grazie! Stay Tuned! Qui si continua a scavare nel Bel Paese, nella sua Politica e nel suo Sociale.

Napoli: Sting il Concerto, Arena Flegrea

in Barbara Marolda Blog/Eventi/La Musica by
sting-live-copertina-concerto-iogiornalistatv

Quando? Lunedi 30 Luglio 2018

Dove?  Arena Flegrea, Via John Fitzgerald Kennedy 54, 80125 Napoli

Orario? 21:00h

”Compositore, autore, attore, filantropo e attivista, Sting è nato a Newcastle (Inghilterra) prima di trasferirsi nel ’77 a Londra e formare i Police, una delle band più iconiche di sempre nella storia della musica. Durante la sua carriera solista, costellata di grandi successi, Sting ha vinto 10 Grammy Award, 2 Brits, 1 Golden Globe, 1 Emmy e ricevuto 4 nomination agli Oscar.

Complessivamente Sting ha venduto circa 100 milioni di dischi, oltre ad aver recitato in più di 15 film e scritto musiche e testi per il musical di Broadway, The Last Ship.

Dopo l’esibizione in qualità di superospite al Festival di Sanremo, il più eclettico dei cantautori, STING arriva in Italia, scegliendo la magica cornice dell’ETES Arena Flegrea per il Noisy Naples Fest 2018.”


Come raggiungerci?

      • Auto: E` possibile raggiungere agevolmente l’Etes Arena Flegrea in auto da via Terracina, dalla quale si accede ad un’ampia area di parcheggio riservata.
      • Metro: Linea 2, fermata CAMPI FLEGREI o CAVALLEGGERI AOSTA.
      • Cumana: fermata MOSTRA.
      • In Bus: 502, C2, C3, C5, C6.
      • Bus Notturni (Piazzale Tecchio): N1 per Piazza Garibaldi, N2 per Via G.Pascoli, N6 per Pianura, N7 per Arenella Vomero.


Ti piace ciò che facciamo? Noi non prendiamo finanziamenti di alcun tipo. Tu puoi aiutarci, perché anche un singolo Euro è importante per noi. Per favore, valorizza il nostro lavoro, i nostri sforzi per te, l’energia che ognuno di noi ti dedica, aiutaci. Per questo, se ti piace il nostro lavoro, facci una donazione, offrici anche solo un caffè, è semplice, GRAZIE! Un Euro, che ci vuole?





Guarda la nostra classifica mondiale su: Review Iogiornalista.com on alexa.com Ti è piaciuto questo servizio? Vuoi esserci utile e farci sopravvivere? Pubblicizzalo sui tuoi Socials, Facebook ed altri, cliccando le icone più sotto in questa pagina… Grazie! Stay Tuned! Qui si continua a scavare nel Bel Paese, nella sua Politica e nel suo Sociale.

Napoli: Noel Gallagher’s High Flying Birds il Concerto, Arena Flegrea

in Barbara Marolda Blog/Eventi/La Musica by
Noel-Gallaghers-High-Flying-Birds-copertina-iogiornalistatv

Quando? Giovedì 21 Giugno 2018

Dove?  Arena Flegrea, Via John Fitzgerald Kennedy 54, 80125 Napoli

Orario? 21:00h

Dopo la pubblicazione del nuovo disco Who Built The Moon? Noel Gallaghers High Flying Birds tornano on the road con lo Stranded on the Earth World Tour e scelgono Napoli e la magica cornice dell’ETES Arena Flegrea: l’appuntamento è per il 21 Giugno 2018.

L’album Who Built The Moon?, uscito lo scorso novembre su etichetta Sour Mash Records, ha debuttato alla posizione numero 1 in Gran Bretagna, segnando un record importante ovvero quello di essere il 10° album di Noel a raggiungere la prima posizione in classifica.

Soprannominato “il Re del Britpop”, Noel Gallagher è stato il frontman insieme al fratello Liam degli Oasis, il gruppo inglese indie rock, fenomeno mondiale degli anni 90. Da sempre chitarrista solista e seconda voce della band, è l’autore di gran parte dei testi e delle musiche che hanno reso il gruppo famoso in tutto il mondo.

Dopo lo scioglimento della band, ha intrapreso la carriera da solista formando i Noel Gallagher’s High Flying Birds, con l’album Noel Gallagher’s High Flying Birds, in cui figurano due canzoni già esistenti sotto forma di demo nel periodo con gli Oasis.


Costo e info?

Email: info@arenaflegrea.com – info@etes.it

Tel: +390815628040 (Dalle 9:00 alle 18:00)


Come raggiungerci?

  • Auto: E` possibile raggiungere agevolmente l’Etes Arena Flegrea in auto da via Terracina, dalla quale si accede ad un’ampia area di parcheggio riservata.
  • Metro: Linea 2, fermata CAMPI FLEGREI o CAVALLEGGERI AOSTA.
  • Cumana: fermata MOSTRA.
  • In Bus: 502, C2, C3, C5, C6.
  • Bus Notturni (Piazzale Tecchio): N1 per Piazza Garibaldi, N2 per Via G.Pascoli, N6 per Pianura, N7 per Arenella Vomero.


Ti piace ciò che facciamo? Noi non prendiamo finanziamenti di alcun tipo. Tu puoi aiutarci, perché anche un singolo Euro è importante per noi. Per favore, valorizza il nostro lavoro, i nostri sforzi per te, l’energia che ognuno di noi ti dedica, aiutaci. Per questo, se ti piace il nostro lavoro, facci una donazione, offrici anche solo un caffè, è semplice, GRAZIE! Un Euro, che ci vuole?





Guarda la nostra classifica mondiale su: Review Iogiornalista.com on alexa.com Ti è piaciuto questo servizio? Vuoi esserci utile e farci sopravvivere? Pubblicizzalo sui tuoi Socials, Facebook ed altri, cliccando le icone più sotto in questa pagina… Grazie! Stay Tuned! Qui si continua a scavare nel Bel Paese, nella sua Politica e nel suo Sociale.

Roma: The Chemical Brothers il Concerto, Rock in Roma 2018

in Barbara Marolda Blog/Eventi by
the-chemical-brothers-copertina-iogiornalistatv

Quando? Giovedì 19 Luglio 2018

Dove?  Ippodromo delle Capannelle, Via Appia Nuova 1245, Roma

Orario? Apertura porte: ore 19.30 – Inizio concerto: ore 22.30

The Chemical Brothers tornano in Italia la prossima estate: giovedì 19 luglio si esibiranno al Rock in Roma 2018. 

Il duo composto da Tom Rowlands e Ed Simons, tra gli alfieri dell’elettronica d’Oltremanica insieme ai Prodigy, si è imposto all’attenzione di pubblico e critica grazie ai live pulsanti e alle sonorità sempre innovative: ogni spettacolo è un’esperienza unica pensata ad hoc in ogni minimo dettaglio. Il loro stile inconfondibile affonda le radici nella musica elettronica, spaziando nel big beat, nel trip hop e perfino nella techno: ne sono un esempio i brani ormai culto Hey Boy Hey Girl, Galvanize, Do It Again, che fanno ballare il pubblico sin dai primi anni Novanta. L’ultimo lavoro è Born In The Echoes, uscito per Virgin EMI.


Costo?

POSTO UNICO INTERO: € 50 + € 7,50 d.p.
PREVENDITE: Rockinroma.com, Ticketone, ETES, BoxOffice Lazio e Vivaticket

Info e Contatti:

Info diversamente abili: 06.54.22.08.70

E’ possibile acquistare biglietti per diversamente abili presso uno qualsiasi dei rivenditori BoxOffice Lazio presenti nella regione Lazio (l’elenco completo dei rivenditori è presente sul sito: www.boxofficelazio.it al link “Punti vendita”).

Coloro che acquistano da fuori il Lazio possono prenotare il biglietto compilando il form all’indirizzo: http://www.boxofficelazio.it/diversamente-abili/Il costo del biglietto varia a seconda del concerto + d.p.

Come prevede la normativa del settore, con tale titolo hanno accesso ad un area riservata e predisposta appositamente per le loro esigenze, raggiungibile tramite un ingresso riservato, sia il diversamente abile, titolare del biglietto stesso, che un accompagnatore. Onde evitare equivoci, ci teniamo a precisare che il titolare del biglietto è il diversamente abile e non il suo accompagnatore, in quanto per poter effettuare l’acquisto è necessario presentare un certificato che attesti la disabilità al 100% con diritto di accompagno.


Come raggiungerci?

  • In Auto: Occorrono 30 minuti dal centro della città. Arrivando dal Grande Raccordo Anulare prendere l’uscita 23 “Appio San Giovanni” Via Appia Nuova, direzione Roma.
  • Coordinate GPS: 41.824677,12.568445.
  • In Taxi: E’ possibile prenotare un taxi ai seguenti numeri:
    – 3570 – RADIO TAXI
    – 060609 – CHIAMA TAXI
  • In treno: La fermata del treno è Capannelle, a circa 700 metri dalla venue. Il servizio ferroviario FL4 che effettua fermata a Capannelle parte dalla Stazione Termini ed ha come direzioni: Ciampino, Albano Laziale, Frascati, Velletri. Il tempo impiegato dalla Stazione Termini a Capannelle è di 9 minuti.
  • In Aereo: Aeroporto Leonardo Da Vinci – Fiumicino, Treno Leonardo Express diretto alla Stazione Termini. Alla Stazione Termini prendere la linea FR4 direzione Ciampino/ Albano Laziale/ Frascati / Velletri e scendere alla fermata Capannelle. Raggiungere l’Ippodromo delle Capannelle a piedi per 700 metri. Aeroporto di Ciampino “G. B. Pastine”: A piedi per 900 metri recarsi alla stazione ferroviaria di Ciampino e prendere il treno della linea FR4 direzione Stazione Termini. Scendere alla fermata Capannelle e raggiungere l’Ippodromo delle Capannelle ( a piedi per 700 metri).
  • In bus: La fermata del bus più vicina ( Capannelle – Appia nuova) è distante 100 metri dall’ingresso principale della venue. I bus che effettuano collegamento presso questa fermata sono: linea 664 L.go Colli Albani – Cosoleto, linea 654 Lagonegro – Cinecittà, linea notturna n26 L.go Colli Albani – Cosoleto.
  • Maggiori informazioni su: http://www.atac.roma.it/
    Andata: Metro A fino alla fermata di Cinecittà e autobus di linea n° 654 direzione Lagonegro – fermata Capannelle/Appia Nuova. Metro A fino Stazione Colli Albani e autobus n° 664 direzione Cosoleto – fermata Capannelle/Appia Nuova.
    Ritorno: Autobus notturni Atac: Linea N 26 dalla fermata Pizzo di Calabria direzioni L.go Colli Albani.


Ti piace ciò che facciamo? Noi non prendiamo finanziamenti di alcun tipo. Tu puoi aiutarci, perché anche un singolo Euro è importante per noi. Per favore, valorizza il nostro lavoro, i nostri sforzi per te, l’energia che ognuno di noi ti dedica, aiutaci. Per questo, se ti piace il nostro lavoro, facci una donazione, offrici anche solo un caffè, è semplice, GRAZIE! Un Euro, che ci vuole?





Guarda la nostra classifica mondiale su: Review Iogiornalista.com on alexa.com Ti è piaciuto questo servizio? Vuoi esserci utile e farci sopravvivere? Pubblicizzalo sui tuoi Socials, Facebook ed altri, cliccando le icone più sotto in questa pagina… Grazie! Stay Tuned! Qui si continua a scavare nel Bel Paese, nella sua Politica e nel suo Sociale.

Roma: Scandinavian Prog Festival all’Associazione Defrag

in Barbara Marolda Blog/Eventi by

Quando? Venerdì 23 e Sabato 24 Marzo 2018
Dove? DEFRAG – via delle Isole Curzolane 75 – ROMA
Orario? 20:30h

SCANDINAVIAN PROG FESTIVAL

Venerdì 23 marzo 2018: Wobbler + feat.Esserelà

Sabato 24 marzo 2018: Jordsjø + Basta! + Perspectives of a Circle

concerto-iogiornalistatv-copertina1

I fiordi, i mari in tempesta e le aspre scogliere, ma anche le avventure fiabesche di creature magiche e le saghe dei popoli antichi ispirano il rock progressive scandinavo.  La prima edizione dello Scandinavian Prog Festival, al Defrag di Roma il 23 e 24 marzo abbina alle migliori bands scandinave tre gruppi italiani.

Tornano finalmente a Roma i Wobbler, top prog band norvegese pluripremiata nel mondo per il loro nuovo cd “From Silence to Somewhere”, con uno spettacolo speciale in esclusiva solo per Roma in formazione estesa con flautista e violinista.

concerto2

In Italia per la prima volta e con l’unica data italiana i Jordsjø, gruppo di Oslo paragonato agli Änglagård, con 4 album in 3 anni, dal sound ricco ma misterioso, delicato ma rabbioso, come la natura nordica.

Sul palco con i gruppi nordici, le tre bands vincitrici del contest scelte fra 22 partecipanti: feat.Esserelà (da Bologna, per la prima volta a Roma), Basta! (da Firenze, per la prima volta a Roma) e Perspectives of a Circle (romani, ma per la prima volta in una manifestazione così prestigiosa). I tre gruppi italiani competeranno per il premio finale, il Best Live Performance Award e il pubblico delle due serate deciderà il vincitore. Previsti anche per il pubblico premi come cd, biglietti e consumazioni.

Pagina facebook:  Wobbler in Rome 2018

Pagina evento: Wobbler + Jordsjø Feat.Esserelà Basta! Perspectives Of A Circle 23/24marzo


Biglietti, costo e come raggiungerci

  • Venerdì 23 marzo 2018: Wobbler + feat.Esserelà – 15 euro
  • Sabato 24 marzo 2018: Jordsjø + Basta! + Perspectives of a Circle – 10 euro
  • Abbonamento per le due serate del 23 e 24 marzo: 25 euro

Biglietti e abbonamenti: http://sostieni.link/17177

Prevendite biglietti a Roma:

  • Transmission – Via dei Salentini 27
  • Ghost Records – Via Gentile da Mogliano 19
  • Defrag – Via delle Isole Curzolane 75

Email: info@wobblerinrome.it

Come raggiungerci: MoovitApp


Ti piace ciò che facciamo? Noi non prendiamo finanziamenti di alcun tipo. Tu puoi aiutarci, perché anche un singolo Euro è importante per noi. Per favore, valorizza il nostro lavoro, i nostri sforzi per te, l’energia che ognuno di noi ti dedica, aiutaci. Per questo, se ti piace il nostro lavoro, facci una donazione, offrici anche solo un caffè, è semplice, GRAZIE! Un Euro, che ci vuole?





Guarda la nostra classifica mondiale su: Review Iogiornalista.com on alexa.com Ti è piaciuto questo servizio? Vuoi esserci utile e farci sopravvivere? Pubblicizzalo sui tuoi Socials, Facebook ed altri, cliccando le icone più sotto in questa pagina… Grazie! Stay Tuned! Qui si continua a scavare nel Bel Paese, nella sua Politica e nel suo Sociale.

Roma: Bob Dylan Il Concerto, Auditorium Parco della Musica

in Barbara Marolda Blog/Eventi by
bobdylan-copertina-iogiornalistatv

Quando? Da Martedì 3 a Giovedì 5 Aprile 2018
Dove? Auditorium Parco della Musica, Sala Santa Cecilia, Viale Pietro de Coubertin – 00196 – Roma
Orario? 21:00h

Torna nel nostro paese Bob Dylan, che mancava dai palcoscenici Italiani dal 2015. Tre anni densi di avvenimenti per il cantautore americano che lo hanno visto pubblicare 3 album (“Fallen Angels” nel 2016, “Triplicate” e l’appena uscito “Trouble No More” nel 2017), essere insignito della Medal of Freedom da Obama e soprattutto aggiudicarsi il Premio Nobel per la Letteratura nel 2016, onore mai conferito prima ad un musicista. Il tour partirà da Roma con un triplo appuntamento all’Auditorium Parco della Musica, prodotto dalla Fondazione Musica per Roma in collaborazione con The Base. Nel Dicembre 2016 Bob Dylan è stato insignito del Premio Nobel per la Letteratura da parte dell’Accademia Svedese “per aver creato nuove espressioni poetiche nell’ambito della grande tradizione della canzone americana”. Nel 2012 ha ricevuto la Medaglia presidenziale della libertà, la più alta onorificenza civile degli Stati Uniti, e nel 2008 ha ricevuto uno speciale Premio Pulitzer per “il suo profondo impatto sulla musica pop e sulla cultura americana, grazie a testi dalla straordinaria forza poetica”.


Ha inoltre ottenuto il titolo di Officier della Légion d’Honneur francese nel 2013, il Polar Music Award svedese nel 2000 e diverse lauree ad honorem, tra cui quelle della University of St. Andrews e Princeton University, oltre a numerose altre onorificenze. Sulla scia del lavoro di reinterpretazione iniziato con “Fallen Angels” e “Shadows In The Night”, il 31 marzo 2017 e’ uscito il primo album triplo della vita di Bob Dylan: “Triplicate“. I due precedenti album, “Fallen Angels” e “Shadows In The Night”, con i quali reinterpretava classici della canzone americana, gli sono valsi il plauso della critica mondiale e la nomination ai Grammy nella categoria Best Traditional Vocal Album. “Fallen Angels” ha debuttato nella Top 10 di più di dodici paesi, tra cui Regno Unito, USA, Italia, Paesi Bassi e Austria, mentre “Shadows In The Night” è entrato subito nella Top 10 di 17 Paesi, conquistando la top chart di Regno Unito, Irlanda, Svezia e Norvegia. Gli ultimi sette studio album di Dylan sono stati universalmente riconosciuti come alcuni tra i migliori della sua gloriosa carriera, e hanno toccato nuove e ulteriori vette di successo commerciale e di critica. “Time Out Of Mind” del 1997, disco di platino, gli è valso numerosi Grammy, tra cui quello per Album “Of The Year”, mentre “Love And Theft”, anch’esso disco di platino, ha ottenuto numerose candidature ai Grammy e una statuetta nella categoria Best Contemporary Folk Album. Bob Dylan ha venduto oltre 125 milioni di dischi nel mondo.


Costo?

Biglietti da € 60.00 a 105.00 + diritto di prevendita.

  • Infoline tel. 0680241281
  • Biglietteria tel. 892101 (servizio a pagamento)
  • Contatti: info@musicaperroma.it

La biglietteria è aperta tutti i giorni dalle ore 11 alle 20. Dopo le ore 20 per la vendita dei soli concerti serali e chiude mezz’ora dopo l’inizio dell’ultimo evento in programmazione. Analogamente, l’orario di apertura viene anticipato alle ore 10 per la vendita dei soli eventi programmati alle ore 11, ad esempio di Domenica.


Come raggiungerci?

L’Auditorium Parco della Musica è a ROMA in viale Pietro de Coubertin, nei pressi del Palazzetto dello Sport di viale Tiziano.  Situato nel quartiere Flaminio, è facilmente raggiungibile con i seguenti mezzi pubblici:

  • Autobus:
    910 Capolinea Termini/Piazza Mancini
    53 Capolinea Piazza Mancini/Piazza San Silvestro
    982 Capolinea V.le XVII Olimpiade / Stazione Quattro Venti
    168 Capolinea L.go Maresciallo Diaz / Stazione Tiburtina
  • Tram:
    2 Capolinea P.le Flaminio/P.zza Mancini
  • Metropolitana
    Metro A fermata Flaminio poi tram 2
    Ferrovia Roma-Nord, fermata Piazza Euclide
  • Auto:
    – Grande Raccordo Anulare
     uscita Flaminio Saxa Rubra, direzione Corso Francia
    – Lungotevere Flaminio/Viale Tiziano, altezza Palazzetto dello Sport

Presso l’Auditorium Parco della Musica c’è ampia possibilità di parcheggio, con posti riservati ai disabili. 

Le tre sale da concerto che compongono il Parco della Musica, galleggiano idealmente sul mare di vegetazione che si apre per accogliere l’anfiteatro (cavea), che, oltre ad essere “fuoco” urbanistico dell’intera area, costituisce anche la quarta sala da concerto all’aperto acusticamente e tecnicamente equivalente alle altre tre, capace di circa 3000 posti.

Ciascuna della tre sale da concerto coperte, una dedicata a Santa Cecilia, patrona dei musicisti, una al Maestro Giuseppe Sinopoli e una al Maestro Goffredo Petrassi, è stata concepita come un vero e proprio strumento musicale ed è caratterizzata da specifiche peculiarità acustiche. Oltre che architettonicamente funzionali, esse sono strutturalmente separate per facilitare l’isolamento acustico e ognuna è dotata di impianti di registrazione.


Ti piace ciò che facciamo? Noi non prendiamo finanziamenti di alcun tipo. Tu puoi aiutarci, perché anche un singolo Euro è importante per noi. Per favore, valorizza il nostro lavoro, i nostri sforzi per te, l’energia che ognuno di noi ti dedica, aiutaci. Per questo, se ti piace il nostro lavoro, facci una donazione, offrici anche solo un caffè, è semplice, GRAZIE! Un Euro, che ci vuole?





Guarda la nostra classifica mondiale su: Review Iogiornalista.com on alexa.com Ti è piaciuto questo servizio? Vuoi esserci utile e farci sopravvivere? Pubblicizzalo sui tuoi Socials, Facebook ed altri, cliccando le icone più sotto in questa pagina… Grazie! Stay Tuned! Qui si continua a scavare nel Bel Paese, nella sua Politica e nel suo Sociale.

Roma: Arctic Monkeys il Concerto, Auditorium Parco della Musica

in Barbara Marolda Blog/Eventi by
arctic-monkeys-nuovo-album-20131

Quando? Martedì 26 e Mercoledì 27 Maggio 2018
Dove? Auditorium Parco della Musica Cavea, Viale Pietro de Coubertin, 30, Roma
Orario? 21:00h

A quattro anni di distanza dall’ultimo tour, gli ARCTIC MONKEYS tornano a suonare in Europa e nelle date dell’estate arriveranno anche in Italia. Con il loro live toccheranno tutti i maggiori festival europei estivi come Primavera Sound Festival, Rock Werchter, Hurricane.

SARANNO NEL NOSTRO PAESE IL 26 E IL 27 MAGGIO A ROMA, CAVEA AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA (per la prima volta a parterre in piedi) E IL 4 GIUGNO A MILANO, MEDIOLANUM FORUM.

AM, l’ultimo album della band, è uscito nel 2013, e il suo seguito il sesto album di studio dovrebbe arrivare proprio quest’anno. La notizia è arrivata da una fonte inaspettata, il magazine di moto For the Ride, che ha scattato alcune delle fotografie al bassista Nick O’Malley “il giorno prima dell’inizio delle registrazioni del sesto disco, iniziate in una location segreta a settembre”.

Sono cinque di fila, gli album degli ArcticMonkeys giunti al primo posto della classifica, un record. AM d influenzato dall’hard rock anni settanta e dall’hip-hop, riscuote anche il successo della critica, guadagna una nomination ai Mercury Prize e riceve i premi “British Album of The Year” e “Best British Group” ai Brit Awards. Nel 2014 vengono suonate dal vivo canzoni come My Propeller (unita a Knee Socks), Library Pictures e All My Own Stunts. In Italia suonano il 13 novembre 2013 al Mediolanum Forum di Assago, il 16 luglio 2014, al Castello Scaligero di Villafranca di Verona, e il 17 luglio in Piazza Duomo al Pistoia Blues Festival. Il 23 e 24 agosto 2014 la band svolge il ruolo di headliner al festival di Reading e Leeds, dopo cinque anni. L’AM tour si è concluso il 15 novembre 2014, a Rio de Janeiro. Nel tour sono stati accompagnati dal chitarrista Bill Ryder-Jones dai The Coral, e da Tom Rowley, ex Milburn, altro gruppo storico, ormai sciolto dal 2008, dell’underground di Sheffield, che spesso erano annoverati come amici-rivali degli stessi Arctic Monkeys quando anch’essi erano solo un gruppo conosciuto ancora solo nel panorama underground inglese, nel 2005 circa.

Special Guest di ARCTIC MONKEYS sarà l’australiano CAMERON AVERY che così si presenta: …”forse vi ricorderete di me come bassista dei TAME IMPALA, o batterista dei POND , o come turnista per i THE LAST SHADOW PUPPETS”. Questo incipit dice molto della carriera di CAMERON AVERYma tiene sottotraccia il suo background musicale con cui riesce a creare ballate senza tempo e una forte empatia con il pubblico. La sua Dance with me, potrebbe essere considerata uno dei capolavori contemporanei dell’indie pop. CAMERON AVERY, perfettamente a suo agio nella figura del crooner del ventunesimo secolo, non disdegna ascoltare diversi generi (tra i suoi ascolti spiccano Kendrick Lamar e i Run The Jewels) ma quando si tratta di mettersi a nudo il risultato è intenso, drammatico, vissuto: musica, appunto.


Costo?

  • CAVEA PARTERRE  POSTO UNICO  IN PIEDI EURO 50,00 + DIRITTI DI PREVENDITA
  • TRIBUNA CENTRALE EURO 45,00 + DIRITTI DI PREVENDITA
  • TRIBUNA MEDIANA EURO 45,00 + DIRITTI DI PREVENDITA
  • TRIBUNA LATERALE EURO 40,00 + DIRITTI DI PREVENDITA
  • TRIBUNETTA ALTA EURO 40,00 + DIRITTI DI PREVENDITA

INFORMAZIONI: 06.54220870

INFORMAZIONI DIVERSAMENTE ABILI: 06.54220870


Come raggiungerci?

L’Auditorium Parco della Musica è a ROMA in viale Pietro de Coubertin, nei pressi del Palazzetto dello Sport di viale Tiziano.  Situato nel quartiere Flaminio, è facilmente raggiungibile con i seguenti mezzi pubblici:

  • Autobus:
    910 Capolinea Termini/Piazza Mancini
    53 Capolinea Piazza Mancini/Piazza San Silvestro
    982 Capolinea V.le XVII Olimpiade / Stazione Quattro Venti
    168 Capolinea L.go Maresciallo Diaz / Stazione Tiburtina
  • Tram:
    2 Capolinea P.le Flaminio/P.zza Mancini
  • Metropolitana
    Metro A fermata Flaminio poi tram 2
    Ferrovia Roma-Nord, fermata Piazza Euclide
  • Auto:
    – Grande Raccordo Anulare
     uscita Flaminio Saxa Rubra, direzione Corso Francia
    – Lungotevere Flaminio/Viale Tiziano, altezza Palazzetto dello Sport

Presso l’Auditorium Parco della Musica c’è ampia possibilità di parcheggio, con posti riservati ai disabili. 

Le tre sale da concerto che compongono il Parco della Musica, galleggiano idealmente sul mare di vegetazione che si apre per accogliere l’anfiteatro (cavea), che, oltre ad essere “fuoco” urbanistico dell’intera area, costituisce anche la quarta sala da concerto all’aperto acusticamente e tecnicamente equivalente alle altre tre, capace di circa 3000 posti.

Ciascuna della tre sale da concerto coperte, una dedicata a Santa Cecilia, patrona dei musicisti, una al Maestro Giuseppe Sinopoli e una al Maestro Goffredo Petrassi, è stata concepita come un vero e proprio strumento musicale ed è caratterizzata da specifiche peculiarità acustiche. Oltre che architettonicamente funzionali, esse sono strutturalmente separate per facilitare l’isolamento acustico e ognuna è dotata di impianti di registrazione.


Ti piace ciò che facciamo? Noi non prendiamo finanziamenti di alcun tipo. Tu puoi aiutarci, perché anche un singolo Euro è importante per noi. Per favore, valorizza il nostro lavoro, i nostri sforzi per te, l’energia che ognuno di noi ti dedica, aiutaci. Per questo, se ti piace il nostro lavoro, facci una donazione, offrici anche solo un caffè, è semplice, GRAZIE! Un Euro, che ci vuole?





Guarda la nostra classifica mondiale su: Review Iogiornalista.com on alexa.com Ti è piaciuto questo servizio? Vuoi esserci utile e farci sopravvivere? Pubblicizzalo sui tuoi Socials, Facebook ed altri, cliccando le icone più sotto in questa pagina… Grazie! Stay Tuned! Qui si continua a scavare nel Bel Paese, nella sua Politica e nel suo Sociale.

Napoli: 20 anni di Comicon Mostra d’Oltremare di Napoli

in Barbara Marolda Blog/Eventi by
comicon-salone-internazionale-del-fumetto-copertina-iogiornalista

Quando? Da Venerdi 28 Aprile a Martedi 1 Maggio 2018
Dove? Mostra d’Oltremare di Napoli, J.F., Viale John Fitzgerald Kennedy, 54, 80125 Napoli NA

L’edizione dedicata ai 20 anni di COMICON si svolgerà dal 28 aprile al 1 maggio 2018 presso la Mostra d’Oltremare di Napoli.
Come per le precedenti edizioni  tutta la sezione della Mostra Mercato, le Mostre, gli incontri con gli autori ospiti, insieme agli appuntamenti principali del Festival, i tornei di giochi e videogiochi e le proiezioni, avranno luogo nei funzionali spazi della Mostra d’Oltremare, mentre le altre attività culturali saranno diffuse nelle altre sedi istituzionali e culturali della Città di Napoli e non solo, racchiuse nel cartellone del Comic(on)OFF.

La Manifestazione seguirà questi orari durante i 4 giorni:
Orario biglietteria: 09:00 – 18:00
Orario di apertura COMICON 2018: 10:00 – 19:00


Costo?

Dal 22 gennaio, sono in vendita tutti i biglietti per COMICON 2018, fino ad esaurimento degli ingressi disponibili, on line, presso i rivenditori Go2 e alcune fumetterie partner. Per aiutarvi vi terremo costantemente aggiornati sullo stato delle vendite sul sito ufficiale www.comicon.it e sui social.

  • ABBONAMENTI 4 GIORNIDisponibili fino ad esaurimento al prezzo di 24,00 €. A tutti gli abbonati spetterà il Survival Kit comprendente vari goodies offerti da COMICON e dai partner.
  • GIORNALIERI: Ingresso giornaliero 11,50 €; Ridotto (under 12 over 65) 7,50 € acquistabile solo presso i rivenditori. Gratuito sotto i 6 anni e per portatori di handicap su sedia a rotelle.
  • T-SHIRT UFFICIALE: In vendita on line insieme ai biglietti della manifestazione. Potrà essere ritirata durante il festival presso lo stand Tee Tee.
  • GRUPPI E SCUOLE: gli studenti hanno diritto ad un biglietto giornaliero a prezzo ridotto, prenotabile solo dalla scuola* attraverso la nostra segreteria dal 5 marzo, entro e non oltre il giorno 6 aprile.
    I gruppi non scolastici, prenotati in anticipo attraverso la nostra segreteria entro e non oltre il giorno 6 aprile, potranno godere di un biglietto in omaggio giornaliero ogni 10 interi acquistati. Le prenotazioni per i gruppi vanno fatte attraverso la casella mail (attiva dal 6 marzo): gruppi@comicon.it.

* la richiesta va effettuata su carta intestata della scuola, scrivendo alla casella mail: gruppi@comicon.it

Infine, anche quest’anno, per evitare l’annoso problema del bagarinaggio, i biglietti per il nostro Festival sono tutti nominativi e quindi permetteranno l’ingresso e l’uscita dal festival nello stesso giorno, previa verifica con un documento di riconoscimento (carta di identità, patente e passaporto). Il biglietto abbonamento non è in alcun caso rimborsabile. Solo per gli ABBONAMENTI acquistati on line, e solo una volta, sarà possibile modificare il nominativo entro e non oltre il 6 aprile 2018, inviando una mail all’indirizzo biglietticomicon@go2.it. I titoli d’ingresso acquistati presso il circuito delle rivendite non si potranno modificare in nessun caso.

Per ulteriori informazioni potete contattarci qui: info@comicon.it, tel. 0814238127


Come raggiungerci?

  • In Auto: All’arrivo a Napoli imboccare la Tangenziale e prendere l’uscita n.10: Fuorigrotta. Seguire le indicazioni Mostra d’Oltremare. La Mostra d’Oltremare dispone di parcheggi per il pubblico con ingressi da via Kennedy e via Terracina gestiti da QuickPark.
  • In Metropolitana: A pochissimi minuti a piedi da tre linee della Metropolitana di Napoli: Linea 2 stazione Campi Flegrei, Linea 6 stazione Mostra, Linea Cumana stazione Mostra (p.le Tecchio) o stazione Edenlandia (via Kennedy)
  • In Autobus: A pochissimi minuti a piedi dallo Stazionamento di Piazzale Tecchio da cui arrivano e partono le linee 151, 180, 181, 615, C1, C2, C6 (questi ultimi 2 sostituiti dal 502 sabato e domenica), C7, C8 e R6 (nei giorni festivi anche il 580).
  • In Treno: Dalla Stazione Centrale (Alta Velocità e Eurostar) collegamento con Metropolitana Linea 2 (stazione di Campi Flegrei, p.le Tecchio), o direttamente alla stazione FS Campi Flegrei per treni regionali ed Intercity Roma/Sicilia.
  • In Aereo: Da tutte le principali città italiane ed europee. Dall’aeroporto di Capodichino in taxi circa 15 minuti o utilizzando i bus che portano a Piazza Municipio (da qui autobus in direzione Fuorigrotta) o alla Stazione Centrale (da qui in Metropolitana Linea 2, stazione di Campi Flegrei).
  • In Nave: Dal porto, taxi o autobus in direzione Fuorigrotta (p.le Tecchio o via Kennedy).

Ti piace ciò che facciamo? Noi non prendiamo finanziamenti di alcun tipo. Tu puoi aiutarci, perché anche un singolo Euro è importante per noi. Per favore, valorizza il nostro lavoro, i nostri sforzi per te, l’energia che ognuno di noi ti dedica, aiutaci. Per questo, se ti piace il nostro lavoro, facci una donazione, offrici anche solo un caffè, è semplice, GRAZIE! Un Euro, che ci vuole?





Guarda la nostra classifica mondiale su: Review Iogiornalista.com on alexa.com Ti è piaciuto questo servizio? Vuoi esserci utile e farci sopravvivere? Pubblicizzalo sui tuoi Socials, Facebook ed altri, cliccando le icone più sotto in questa pagina… Grazie! Stay Tuned! Qui si continua a scavare nel Bel Paese, nella sua Politica e nel suo Sociale.

Roma: Romics XXIII edizione dal 5 all’ 8 Aprile 2018 – Fiera di Roma

in Barbara Marolda Blog/Eventi/Pepsi e Popcorn Blog by
romics-xxiii-edizione-2018-copertina-iogiornalistatv

Quando? Da Giovedì 5 a Domenica 8 Aprile 2018

Dove? Fiera di Roma, Via Portuense, 1645, Roma, 00148, Italia

ROMICS è la grande rassegna internazionale sul fumetto, l’animazione, cinema e i games, organizzata dalla Fiera di Roma e da ISI.Urb.

4 giorni di kermesse ininterrotta con eventi, incontri e spettacoli. Il fumetto protagonista dell’Officina del Fumetto, l’appuntamento per gli addetti ai lavori e per il pubblico per fare il punto sullo stato del fumetto italiano e internazionale, i grandi successi del cinema e della serialità presentati nel Pala Movie che dà corpo, voce e anima ai grandi colossal cinematografici ispirati a fumetti e romanzi, all’animazione e ai videogames; Il Festival è caratterizzato da un programma culturale di livello internazionale, con prestigiosi ospiti, mostre, anteprime, eventi speciali, incontri con i responsabili dei più rilevanti festival internazionali, buyer e operatori del settore. Al Romics puoi trovare stand delle case editrici, fumetterie, collezionisti, merchandising, videogames, giochi di ruolo e molto molto altro. Conferenze, tavole rotonde, incontri sul tema e con gli autori: sul fumetto, l’animazione, il rapporto con i nuovi media, il gioco, il videogioco, le interazioni con la fantascienza e il fantasy; inoltre offre l’opportunità di seguire lezioni sul fumetto e l’animazione, aperte a tutti.
Tra i Grandi Eventi: la gara cosplay più attesa dell’anno, organizzata in collaborazione con il World Cosplay Summit di Nagoya, con l’Eurocosplay di Londra, la Yamato Cup Cosplay International; il Romics Kids & Junior, per i più piccoli, con laboratori di fumetto, educational game, giochi creativi e d’ingegno. Il Concorso Romics dei libri a fumetti, il concorso Romics I Castelli Animati – Tutto digitale gli eventi speciali, grandi mostre. Romics è tutto questo e molto altro ancora per un programma sempre ricchissimo, con oltre 200.000 visitatori ad ogni edizione.


Costo?

Romics 2018 – One Day: Ticket € 12,00 – Titolo valido per un ingresso (+ €1,50 costo di acquiring per il circuito di vendita). TITOLO VALIDO PER 1 INGRESSO A SCELTA FRA I 4 GIORNI DI EVENTO.

Romics 2018 – 4 Days Pass: € 26,00 – Abbonamento 4gg (+ €1,50 costo di acquiring per il circuito di vendita). TITOLO VALIDO PER 1 INGRESSO AL GIORNO PER I 4 GIORNI DI EVENTO.


ORARI EVENTO:

Giovedì 5 Aprile: 10.00 – 20.00

Venerdì 6 Aprile: 10.00 – 20.00

Sabato 7 Aprile: 10.00 – 20.00

Domenica 8 Aprile: 10.00 – 20.00

La biglietteria chiude un’ora prima rispetto all’orario di chiusura del salone.

ATTENZIONE: INGRESSO COSPLAY SOLO BIGLIETTERIE INGRESSO NORD

INFORMAZIONI BAMBINI

  • Ingresso gratuito: per i bambini fino a 5 anni

INFORMAZIONI DISABILI

  • Ingresso gratuito: per disabili ed un solo accompagnatore; PRESENTARE UN DOCUMENTO DI INVALIDITA’ (dal 70%) PRESSO LE BIGLIETTERIE.

INGRESSI BIGLIETTERIA

Via Alexandre Gustave Eiffell – Ingresso EST, Via Portuense 1645-1647 – Ingresso NORD (consigliato in auto o in treno)Via Diesel – Ingresso SUD


Come raggiungerci?

  • AUTO: Dal GRA (Grande Raccordo Anulare) uscita 30 in direzione Fiumicino e poi seguire le indicazioni segnaletiche per Fiera Roma.
  • AEREO: Dall’aeroporto di Roma Fiumicino i collegamenti sono garantiti con Fiera Roma dal treno FR 1 fermata Fiera di Roma (Tariffa 8 euro), dal taxi e dagli autobus Cotral.
  • TRENO: La stazione di Fiera di Roma è servita da un servizio metropolitano sulla linea FL1 Orte/Fara Sabina – Roma – Fiumicino Aeroporto.

Dal lunedì al venerdì la stazione Fiera di Roma è collegata con Roma con 132 treni, il sabato con 92 treni e i festivi con 73 treni. La frequenza dei treni nei giorni feriali è ogni 15’, dalle ore 20 diventa di circa 30’. Il tempo di percorrenza tra Fiera di Roma e Roma Ostiense è di 23 minuti, tra Fiera di Roma e Roma Tiburtina è di 40 minuti.

Per maggiori informazioni www.rfi.it – www.trenitalia.com

  • TAXI: L’indirizzo per l’INGRESSO EST è Via A.G. Eiffel (traversa Via Portuense), per l’INGRESSO NORD è Via Portuense 1645-1647.

Tempo stimato dal centro città (Piazza Venezia): 40 minuti.
Tempo stimato dall’Aeroporto di Fiumicino: 10 minuti.

  • BUS: Linea Atac – linea 808 per Fiera Roma; Da Fiumicino linea Cotral W0001.

Ti è piaciuto? Noi non prendiamo finanziamenti di alcun tipo. Tu puoi aiutarci, perché anche un singolo Euro è importante. Per favore, valorizza il nostro lavoro, i nostri sforzi per te, l’energia che ognuno di noi ti dedica, aiutaci. Per questo, se ti piace il nostro lavoro, facci una donazione, offrici anche solo un caffè, è semplice, GRAZIE! Un Euro, che ci vuole?

Usa questo Tasto:

Guarda la nostra classifica mondiale su: Review Iogiornalista.com on alexa.com Ti è piaciuto questo servizio? Vuoi esserci utile e farci sopravvivere? Pubblicizzalo sui tuoi Socials, Facebook ed altri, cliccando le icone più sotto in questa pagina… Grazie! Stay Tuned! Qui si continua a scavare nel Bel Paese, nella sua Politica e nel suo Sociale.

Sanremo 2018: Intervista a Roberta Giarrusso

in Festival Sanremo 2018/Gabriella Chiarappa Blog/La Musica/Pianeta Donna/Ultimi Pubblicati by
robertagianrusso-copertina-iogiornalistatv
Roberta Giarrusso… Gabriella Chiarappa la intervista per IoGiornalistaTv!

Con la nostra inviata Gabriella Chiarappa al Grand Hotel Des Anglais di Sanremo, vi presentiamo l’intervista a Roberta Giarrusso, attrice e producer di Mirkoeilcane, cantante della sezione Giovani di questo Festival di Sanremo, dove si è classificato al secondo posto, vincendo il Premio della Critica Mia Martini.

Ne volete sapere di più? Visitate la pagina Facebook dell’attrice!


Ti è piaciuto? Noi non prendiamo finanziamenti di alcun tipo. Tu puoi aiutarci, perché anche un singolo Euro è importante. Per favore, valorizza il nostro lavoro, i nostri sforzi per te, l’energia che ognuno di noi ti dedica, aiutaci. Per questo, se ti piace il nostro lavoro, facci una donazione, offrici anche solo un caffè, è semplice, GRAZIE! Un Euro, che ci vuole?

Usa questo Tasto:

Guarda la nostra classifica mondiale su: Review Iogiornalista.com on alexa.com Ti è piaciuto questo servizio? Vuoi esserci utile e farci sopravvivere? Pubblicizzalo sui tuoi Socials, Facebook ed altri, cliccando le icone più sotto in questa pagina… Grazie! Stay Tuned! Qui si continua a scavare nel Bel Paese, nella sua Politica e nel suo Sociale.

Sanremo 2018: Intervista a Clizia Incorvaia – Blogger

in Festival Sanremo 2018/Gabriella Chiarappa Blog/La Musica/Pianeta Donna/Ultimi Pubblicati by

Con la nostra inviata Gabriella Chiarappa al Grand Hotel & Des Anglais di Sanremo, intervista Clizia Incorvaia, moglie del grandissimo cantante Francesco Sarcina de Le Vibrazioni.

clizia-incorvaia-iogiornalista-tv-intervista-copertina
Clizia Incorvaia… Gabriella Chiarappa la intervista per IoGiornalistaTv!

Ne volete sapere di più? Visitate la sua pagina Facebook!


Ti è piaciuto? Noi non prendiamo finanziamenti di alcun tipo. Tu puoi aiutarci, perché anche un singolo Euro è importante. Per favore, valorizza il nostro lavoro, i nostri sforzi per te, l’energia che ognuno di noi ti dedica, aiutaci. Per questo, se ti piace il nostro lavoro, facci una donazione, offrici anche solo un caffè, è semplice, GRAZIE! Un Euro, che ci vuole?

Usa questo Tasto:

Guarda la nostra classifica mondiale su: Review Iogiornalista.com on alexa.com Ti è piaciuto questo servizio? Vuoi esserci utile e farci sopravvivere? Pubblicizzalo sui tuoi Socials, Facebook ed altri, cliccando le icone più sotto in questa pagina… Grazie! Stay Tuned! Qui si continua a scavare nel Bel Paese, nella sua Politica e nel suo Sociale.

Sanremo 2018: Intervista a Manuela Bertè Savini – Associazione Minuetto Onlus

in Festival Sanremo 2018/Gabriella Chiarappa Blog/La Musica/Pianeta Donna/Ultimi Pubblicati by

Con la nostra inviata Gabriella Chiarappa a Casa Sanremo, intervista la nipote di Mia Martini, Manuela Bertè Savini,  Associazione Minuetto Onlus: Mimi Sarà.

manuelanipote
Manuela Bertè Savini… Gabriella Chiarappa la intervista per IoGiornalista.Tv

Ne volete sapere di più? Visitate la loro pagina Facebook!


Ti è piaciuto? Noi non prendiamo finanziamenti di alcun tipo. Tu puoi aiutarci, perché anche un singolo Euro è importante. Per favore, valorizza il nostro lavoro, i nostri sforzi per te, l’energia che ognuno di noi ti dedica, aiutaci. Per questo, se ti piace il nostro lavoro, facci una donazione, offrici anche solo un caffè, è semplice, GRAZIE! Un Euro, che ci vuole?

Usa questo Tasto:

Guarda la nostra classifica mondiale su: Review Iogiornalista.com on alexa.com Ti è piaciuto questo servizio? Vuoi esserci utile e farci sopravvivere? Pubblicizzalo sui tuoi Socials, Facebook ed altri, cliccando le icone più sotto in questa pagina… Grazie! Stay Tuned! Qui si continua a scavare nel Bel Paese, nella sua Politica e nel suo Sociale.

Sanremo 2018: Intervista ad Antonio Vandoni – Radio Italia

in Festival Sanremo 2018/Gabriella Chiarappa Blog/La Musica/Ultimi Pubblicati by

Con la nostra inviata Gabriella Chiarappa presso Il Grand Hotel Londra di Sanremo intervista ad Antonio Vandoni, direttore artistico di Radio Italia.

antonio-vandoni-intervista-iogiornalista-tv
Antonio Vandoni… Gabriella Chiarappa lo intervista per IoGiornalista.Tv

Ne volete sapere di più? Visitate la loro pagina Facebook!


Ti è piaciuto? Noi non prendiamo finanziamenti di alcun tipo. Tu puoi aiutarci, perché anche un singolo Euro è importante. Per favore, valorizza il nostro lavoro, i nostri sforzi per te, l’energia che ognuno di noi ti dedica, aiutaci. Per questo, se ti piace il nostro lavoro, facci una donazione, offrici anche solo un caffè, è semplice, GRAZIE! Un Euro, che ci vuole?

Usa questo Tasto:

Guarda la nostra classifica mondiale su: Review Iogiornalista.com on alexa.com Ti è piaciuto questo servizio? Vuoi esserci utile e farci sopravvivere? Pubblicizzalo sui tuoi Socials, Facebook ed altri, cliccando le icone più sotto in questa pagina… Grazie! Stay Tuned! Qui si continua a scavare nel Bel Paese, nella sua Politica e nel suo Sociale.

Sanremo 2018: Intervista a Mario Volanti – Radio Italia

in Festival Sanremo 2018/Gabriella Chiarappa Blog/La Musica/Ultimi Pubblicati by

Con la nostra inviata Gabriella Chiarappa presso Il Grand Hotel Londra di Sanremo intervista a Mario Volanti, fondatore di Radio Italia.

mario-volanti-intervista-copertina-iogiornalistatv

Mario Volanti… Gabriella Chiarappa lo intervista per IoGiornalista.tv

Ne volete sapere di più? Visitate la loro pagina Facebook!


Ti è piaciuto? Noi non prendiamo finanziamenti di alcun tipo. Tu puoi aiutarci, perché anche un singolo Euro è importante. Per favore, valorizza il nostro lavoro, i nostri sforzi per te, l’energia che ognuno di noi ti dedica, aiutaci. Per questo, se ti piace il nostro lavoro, facci una donazione, offrici anche solo un caffè, è semplice, GRAZIE! Un Euro, che ci vuole?

Usa questo Tasto:

Guarda la nostra classifica mondiale su: Review Iogiornalista.com on alexa.com Ti è piaciuto questo servizio? Vuoi esserci utile e farci sopravvivere? Pubblicizzalo sui tuoi Socials, Facebook ed altri, cliccando le icone più sotto in questa pagina… Grazie! Stay Tuned! Qui si continua a scavare nel Bel Paese, nella sua Politica e nel suo Sociale.

Sanremo 2018: Intervista a La Differenza

in Festival Sanremo 2018/Gabriella Chiarappa Blog/La Musica/Ultimi Pubblicati by

Con la nostra inviata Gabriella Chiarappa a Casa Sanremo intervista a La Differenza.

la-differenza-io-giornalista-tv.
La Differenza… Gabriella Chiarappa li intervista per IoGiornalista.tv

Ne volete sapere di più? Visitate la loro pagina Facebook!


Ti è piaciuto? Noi non prendiamo finanziamenti di alcun tipo. Tu puoi aiutarci, perché anche un singolo Euro è importante. Per favore, valorizza il nostro lavoro, i nostri sforzi per te, l’energia che ognuno di noi ti dedica, aiutaci. Per questo, se ti piace il nostro lavoro, facci una donazione, offrici anche solo un caffè, è semplice, GRAZIE! Un Euro, che ci vuole?

Usa questo Tasto:

Guarda la nostra classifica mondiale su: Review Iogiornalista.com on alexa.com Ti è piaciuto questo servizio? Vuoi esserci utile e farci sopravvivere? Pubblicizzalo sui tuoi Socials, Facebook ed altri, cliccando le icone più sotto in questa pagina… Grazie! Stay Tuned! Qui si continua a scavare nel Bel Paese, nella sua Politica e nel suo Sociale.

Roma: Måneskin – Viteculture Quirinetta

in Barbara Marolda Blog/Eventi/La Musica/Ultimi Pubblicati by
Roma - Måneskin - Viteculture Quirinetta - IoGiornalistaTv
  • Quando? Sabato 7 aprile 2018 
  • Dove? Viteculture Quirinetta, Via Marco Minghetti 2, Roma
  • Orario? Dalle 21:00 alle ore 23:30

Gruppo rivelazione del 2017, i Måneskin, il cui nome significa “chiaro di luna” in danese (in onore alle origini della bassista), sono: Damiano cantante (18), Victoria al basso (17), Thomas alla chitarra (16), e Ethan alla batteria (17).

La band romana rappresenta una novità nel panorama pop italiano e questo ha contribuito ad attirare le attenzioni di un ampio pubblico. Finalisti di X Factor, propongono una sonorità inedita: un mix di indie rock, raggae, pop, mescolato con la vocalità soul del frontman Damiano.

I Måneskin interpretano in maniera innovativa, grazie alla loro giovane età, i riferimenti di storia dello stile nel mondo del rock, del cinema, e non solo, mischiandoli con il loro tocco personale e fortemente riconoscibile.

DISCO D’ORO PER “CHOSEN”, INEDITO PRESENTATO A X FACTOR:

«La loro spiccata personalità, il look immediatamente diventato iconico e il livello delle loro esibizioni hanno immediatamente identificato Damiano, Victoria, Thomas e Ethan con i vincitori dell’undicesima edizione di X Factor» – Rollingstone.it

Il 15 dicembre è uscito per Sony Music l’Ep di debutto “Chosen”, che prende il nome dall’inedito presentato al talent. Il brano è già disco d’oro, oltre 3 milioni di streaming su Spotify e il video a una settimana dall’uscita conta 2 milioni di visualizzazioni. Il singolo è stato scritto e prodotto dagli stessi Måneskin, così come la seconda traccia inedita, “Recovery”. Prodotto da Lucio Fabbri e contenente anche le cover assegnategli da Manuel Agnelli durante il programma, il disco raggruppa: Vengo Dalla Luna (Caparezza), Beggin’ (Frankie Valli & Four Seasons), Let’s Get It Started (The Black Eyed Peas), Somebody Told Me (The Killers), You Need Me, I Don’t Need You (Ed Sheeran).

La band arriva finalmente live nei migliori club italiani con tutta la carica che li contraddistingue!


Costo?

Prezzi Biglietti:
Posto Unico – € 22,00 + € 3,30 diritti di prevendita

I biglietti disponibili su ticketone.it a partire dalle ore 10 di Giovedì 21 Dicembre e disponibili in tutte le rivendite autorizzate Ticketone dalle ore 10 di Domenica 24 Dicembre.

L’organizzatore declina ogni responsabilità in caso di acquisto di biglietti fuori dai circuiti di biglietteria autorizzati non presenti nei nostri comunicati ufficiali.

Info per altri concerti: VivoConcerti


Come raggiungerci?

  • Auto: ZTL, dalle 18.00 puoi entrare in centro storico e la domenica tutto il giorno. Il Quirinetta si trova fuori dalla ZTL notturna del Centro Storico, il venerdì e sabato puoi accedere dal varco di Via XX Settembre e Via Nazionale.
  • Bus:
    CORSO/MINGHETTI – 51, 62, 63, 83, 85, 160, 492, C3, N4, N5, N12, N25.
    S. CLAUDIO – 51, 53, 62, 63, 71, 80, 83, 85, 160, 492, N4, N5, N12.
    PIAZZA VENEZIA– 40, 46, 60, 64, 70, 80, 80B, 170, 271, 716, 780, 810, 916, H.
  • Metro: FERMATE METRO A – Spagna 12 minuti, Barberini 9 minuti.

Ti è piaciuto? Noi non prendiamo finanziamenti di alcun tipo. Tu puoi aiutarci, perché anche un singolo Euro è importante. Per favore, valorizza il nostro lavoro, i nostri sforzi per te, l’energia che ognuno di noi ti dedica, aiutaci. Per questo, se ti piace il nostro lavoro, facci una donazione, offrici anche solo un caffè, è semplice, GRAZIE! Un Euro, che ci vuole?

Usa questo Tasto:

Guarda la nostra classifica mondiale su: Review Iogiornalista.com on alexa.com Ti è piaciuto questo servizio? Vuoi esserci utile e farci sopravvivere? Pubblicizzalo sui tuoi Socials, Facebook ed altri, cliccando le icone più sotto in questa pagina… Grazie! Stay Tuned! Qui si continua a scavare nel Bel Paese, nella sua Politica e nel suo Sociale.
Go to Top