Il Futuro? Solidale…

Category archive

sanremo2018

“Non abbiamo armi” in vetta alle classifiche

in Eventi/La Musica/Rosaria della Ragione Blog/sanremo2018/Ultimi Pubblicati by
Un articolo di Rosaria Della Ragione
Un articolo di Rosaria Della Ragione

Il nuovo album di Ermal Meta, primo tra gli album più venduti, sarà presentato per la prima volta al Forum di Assago il 28 aprile.

Contiene il brano “Non mi avete fatto niente”, canzone vincitrice del Festival di Sanremo.

Ermal Meta dopo aver concluso un 2017 costellato di numerosi premi e sold-out per il “Vietato Morire Tour” ha presentato il suo 3° album da solista “Non abbiamo armi”, pubblicato su etichetta Mescal e uscito il 9 febbraio, volando immediatamente in cima classifica ufficiale Fimi. Il terzo lavoro da solista è composto da ben 12 canzoni inedite che scorrono attraverso ritmi incalzanti e momenti di grande intimità, vestiti con suoni e melodie che confermano il talento del cantautore. L’album verrà presentato per la prima volta dal vivo al Mediolanum Forum di Assago il 28 di aprile, data attesissima per molti fan. Ermal, intanto, prosegue il lungo instore tour che a ogni tappa vede una folla di fan destinata ad aumentare sempre di più. Ermal, come ha più volte affermato, scrive di continuo, ogni momento della giornata, ogni storia, ogni esperienza, ogni viaggio, si trasforma in musica e prende forma in una canzone. «Il nuovo album è una fotografia senza filtri di questo momento della mia vita – afferma Meta – è tutto quello che ho vissuto lo scorso anno, racchiuso in 12 canzoni. Un anno fatto di incontri, viaggi e anche distacchi dolorosi». “Non abbiamo armi” non è un album di genere. «Non mi piace avere un unico suono – precisa il cantautore – La musica è bella tutta. C’è del rock, c’è del pop, c’è un po’ di elettronica e c’è tutto quello che mi piace. Ho scelto di non avere filtri: mi piace l’idea di arrivare all’ascoltatore in maniera diretta e onesta». Inoltre, anche il successo del brano “Non mi avete fatto niente”, con cui Meta insieme al collega Fabrizio Moro hanno vinto il Festival di Sanremo, non si è fatto attendere: il singolo ha conquistato il primo posto della classifica Earone, risultando il brano più trasmesso della settimana dalle radio italiane. Ha debuttato al numero uno dei singoli su iTunes guadagnando anche la prima posizione della Top 50 Italia ed entrando nella Global Viral di Spotify. Il videoclip con la speciale regia di Michele Placido affiancato da Arnaldo Catinari, ha raggiunto attualmente quasi 9 mila visualizzazioni. Insomma, sembra davvero che sia un periodo d’oro per i due cantautori che a maggio rappresenteranno l’Italia all’Eurovision Song Contest.


Ti piace ciò che facciamo? Noi non prendiamo finanziamenti di alcun tipo. Tu puoi aiutarci, perché anche un singolo Euro è importante per noi. Per favore, valorizza il nostro lavoro, i nostri sforzi per te, l’energia che ognuno di noi ti dedica, aiutaci. Per questo, se ti piace il nostro lavoro, facci una donazione, offrici anche solo un caffè, è semplice, GRAZIE! Un Euro, che ci vuole?





Guarda la nostra classifica mondiale su: Review Iogiornalista.com on alexa.com Ti è piaciuto questo servizio? Vuoi esserci utile e farci sopravvivere? Pubblicizzalo sui tuoi Socials, Facebook ed altri, cliccando le icone più sotto in questa pagina… Grazie! Stay Tuned! Qui si continua a scavare nel Bel Paese, nella sua Politica e nel suo Sociale.

Giulia Casieri sul palco dell’Ariston

in La Musica/Rosaria della Ragione Blog/sanremo2018/Ultimi Pubblicati by
Un articolo di Rosaria Della Ragione
Un articolo di Rosaria Della Ragione

Giulia Casieri è una giovane e talentuosa cantautrice monzese


Giulia Casieri fin dalla giovane età si avvicina al mondo musicale innamorandosi del canto. Nel 2008, con l’obiettivo di perfezionare la sua tecnica vocale, si iscrive a diversi corsi musicali locali, grazie ai quali affina il suo talento artistico. Quest’anno sale per la prima volta sul palco dell’Ariston di Sanremo.
Sei in gara tra gli otto finalisti della categoria Giovani con “Come stai”. Di cosa parla il brano?
«È un brano che racconta una parte della mia vita, racconta di me. È un brano molto intimo. Ho cercato di raccontare in maniera molto sincera le forti emozioni che hanno caratterizzato una piccola parte della mia vita».

Come è nata la collaborazione con il tuo produttore musicale Andrea Ravasio?
«È stata una conoscenza particolare. Tre anni fa circa ho conosciuto il gruppo musicale Up2Funk, con la quale ho iniziato ad esibirmi in alcuni locali tra Milano e Monza come interprete di gruppi cover funk e RnB. Andrea Ravasio era il bassista del gruppo, è rimasto colpito dalla mia voce e mi ha proposto di lavorare insieme e da quel momento è nata la nostra collaborazione e il brano che presento a Sanremo “Come stai”».

Cosa hai provato quando hai realizzato che saresti salita sul palco dell’Ariston di Sanremo?
«Ero veramente tanto emozionata, ho urlato e pianto. Ho fatto tutto quello che potevo. Per me è un grandissimo onore, una bella soddisfazione personale. Sono molto felice e soprattutto fiera di me stessa».

Cosa ti porti a casa di quest’esperienza?
«È un’esperienza che mi arricchirà sia dal punto di vista della mia carriera sia dal punto di vista personale. Un’esperienza che sicuramente mi aiuterà».

Molti giovani arrivano dai talent. Tu hai mai provato a farne uno?
«No. Non ho mai provato a partecipare ad un talent forse perché non mi sentivo pronta o forse non era il momento giusto. Quest’esperienza sanremese, infatti, è stata davvero inaspettata. È successo tutto velocemente».

Progetti post Festival?
«A prescindere dall’esito di Sanremo, continuerò il mio percorso artistico. Stiamo preparando un disco, ma ancora non so la data d’uscita definitiva».


Ti è piaciuto? Noi non prendiamo finanziamenti di alcun tipo. Tu puoi aiutarci, perché anche un singolo Euro è importante. Per favore, valorizza il nostro lavoro, i nostri sforzi per te, l’energia che ognuno di noi ti dedica, aiutaci. Per questo, se ti piace il nostro lavoro, facci una donazione, offrici anche solo un caffè, è semplice, GRAZIE! Un Euro, che ci vuole?

Usa questo Tasto:

Guarda la nostra classifica mondiale su: Review Iogiornalista.com on alexa.com Ti è piaciuto questo servizio? Vuoi esserci utile e farci sopravvivere? Pubblicizzalo sui tuoi Socials, Facebook ed altri, cliccando le icone più sotto in questa pagina… Grazie! Stay Tuned! Qui si continua a scavare nel Bel Paese, nella sua Politica e nel suo Sociale.
Go to Top