Il Futuro? Solidale…

Alice Caioli: premio Sala Stampa “Lucio Dalla”

in Festival Sanremo 2018/La Musica/Rosaria della Ragione Blog/Ultimi Pubblicati by
Un articolo di Rosaria Della Ragione
Un articolo di Rosaria Della Ragione

Alice Caioli ha presentato al Festival di Sanremo il brano “Specchi rotti”


Ha 22 anni ed è di Sant’Agata Militello, in provincia di Messina. Ha partecipato a due talent: Io Canto di Mediaset nel 2010 e X Factor di Sky nel 2013. È arrivata al Festival di Sanremo passando da Area Sanremo, il concorso per giovani cantanti.
Ti aspettavi di arrivare tra gli otto finalisti della categoria Giovani di questa 68esima edizione del Festival di Sanremo?
«No, assolutamente. Veniamo da un percorso molto lungo, c’erano tanti ragazzi molto bravi. Io arrivo da Area Sanremo dove c’era davvero tanta qualità. Sono stata meravigliosamente sommersa da tutto questo».

Cosa hai provato quando sei salita sul palco dell’Ariston?
«Una grandissima emozione! Avevo tanta paura, mi tremavano le ginocchia, poi fortunatamente dopo i primi cinque secondi sono riuscita a rilassarmi per dare il meglio di me. È senza dubbio un’esperienza enorme. Io mi considero solo un granellino di sabbia in mezzo al deserto».

Hai presentato il brano “Specchi rotti” cosa rappresenta per te questo brano? Di cosa parla?
«Rappresenta la mia vita, in tutto. Sono molto felice di averlo presentato a Sanremo, nonostante avessi mille dubbi a riguardo. Il brano parla completamente di me, della mia storia e vi vuole coraggio, tanto coraggio per presentarlo ad una platea così numerosa. In particolare parla del rapporto mancato con mio padre in adolescenza e del mio rifugio disperato nell’ alcool, cercavo in qualche modo di attirare la sua attenzione. La musica è stata la mia salvezza. Vorrei che questa canzone fosse d’aiuto e d’esempio a tutti i ragazzi che presi dalle difficoltà della vita si fanno trascinare in strade sbagliate. È un invito a volersi bene ed avere il coraggio di chiedere aiuto per risolvere i problemi e uscirne».

Spenti i riflettori di Sanremo cosa ti porterai a casa di quest’esperienza?
«Sicuramente la frenesia di questi giorni».

Tra i Big in gara con chi duetteresti? Quali canzoni hai apprezzato maggiormente?
«Sceglierei Noemi, tutta la vita. Mi ha colpito sia la canzone di Noemi sia quella de Lo Stato Sociale».

Stai scrivendo un album?
«Si, l’album è in dirittura d’arrivo ed è prodotto da Davide Maggioni».


Ti è piaciuto? Noi non prendiamo finanziamenti di alcun tipo. Tu puoi aiutarci, perché anche un singolo Euro è importante. Per favore, valorizza il nostro lavoro, i nostri sforzi per te, l’energia che ognuno di noi ti dedica, aiutaci. Per questo, se ti piace il nostro lavoro, facci una donazione, offrici anche solo un caffè, è semplice, GRAZIE! Un Euro, che ci vuole?

Usa questo Tasto:

Guarda la nostra classifica mondiale su: Review Iogiornalista.com on alexa.com Ti è piaciuto questo servizio? Vuoi esserci utile e farci sopravvivere? Pubblicizzalo sui tuoi Socials, Facebook ed altri, cliccando le icone più sotto in questa pagina… Grazie! Stay Tuned! Qui si continua a scavare nel Bel Paese, nella sua Politica e nel suo Sociale.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from Festival Sanremo 2018

Go to Top