Il Futuro? Solidale…

Monthly archive

novembre 2018

“Bambolina” il nuovo singolo dei DRB da oggi su tutti i digital store!

in Lucilla Corioni Blog by

Tornano i DRB con un nuovo singolo

Da oggi è possibile scaricare “Bambolina” la nuova fatica dei DRB.

 

Un Articolo di Lucilla Corioni
Un Articolo di Lucilla Corioni

DRB è il nome del gruppo, che nasce da “DemisRockBand”, e  prende il nome del suo Leader Demis Facchinetti.

Lo scopo di DRB è quello di trasmettere e raccontare l’amore in tutte le sue forme è sfaccettature.

“Il video vuole rappresentare l’amore di due ragazzi che sognano di avere una grande storia d’amore, non sempre però le cose vanno come uno le sogna,  l’amore è la parte fondamentale di ciò che facciamo e per questo singolo abbiamo deciso di girare le riprese nei luoghi della nostra adolescenza musicale per trasmettere la passione che noi ci mettiamo nei confronti della musica”

I DRB sono un gruppo rock italiano che nasce con l ’esigenza e la  voglia di EMOZIONARE ED EMOZIONARSI con la musica. Ed è proprio nella musica, diretta e incisiva, e negli ARRANGIAMENTI SEMPLICI E ESSENZIALI, che la band manifesta la  sua personalità.

Il progetto prende forma nel 2006 da un’ idea di Demis Facchinetti , da cui il nome Demis Rock Band poi trasformato in DRB , e dal successivo incontro con il chitarrista Luca Marchetti . I due musicisti trovano da subito una perfetta intesa musicale e ancora oggi sono i principali autori dei brani del gruppo. Le loro canzoni affrontano molti temi, ma quello che prevale sicuramente è L’ AMORE, NELLE SUE VARIE FORME, COME MOTORE DELLA VITA.

La formazione originale ha subìto poi vari cambiamenti  fino  ad arrivare a quella attuale e definitiva che vede, in  ordine di  ingresso nel gruppo, Marco Masserdotti alla batteria, Raoul Galbardi al basso e Cristian Cappellini alla seconda chitarra.

Sono molte le esperienze fatte dai musicisti del gruppo nel corso degli anni: da aperture di concerti importanti come  quelli  di  Enrico Ruggeri, Valerio Scanu e Gatto Panceri, ad esibizioni live in palchi di tutto il nord Italia , passando da seminari e studi in varie scuole e vari generi musicali ( jazz, fusion, indie rock e pop), fino ad  arrivare al  terzo posto nel Talent Show Italia’ s got talent su canale 5 .

Nel 2007 i DRB pubblicano i l loro primo video ufficiale “ La notte è utile”.

Da quell’ anno INIZIA UN’ AVVENTURA piena di concerti ed eventi.

Dopo un periodo di pausa di qualche anno la Band torna nel 2017 , per festeggiare il decimo anniversario, tornando a suonare per i locali più importanti del nord Italia.

Nel  2018  la  svolta discografica con  l ’uscita dei  singoli   “ Amami” ,  “ Bambolina”e dei relativi videoclip.


Ti piace ciò che facciamo? Noi non prendiamo finanziamenti di alcun tipo. Tu puoi aiutarci, perché anche un singolo Euro è importante per noi. Per favore, valorizza il nostro lavoro, i nostri sforzi per te, l’energia che ognuno di noi ti dedica, aiutaci. Per questo, se ti piace il nostro lavoro, facci una donazione, offrici anche solo un caffè, è semplice, GRAZIE! Un Euro, che ci vuole?





Guarda la nostra classifica mondiale su: Review Iogiornalista.com on alexa.com Ti è piaciuto questo servizio? Vuoi esserci utile e farci sopravvivere? Pubblicizzalo sui tuoi Socials, Facebook ed altri, cliccando le icone più sotto in questa pagina… Grazie! Stay Tuned! Qui si continua a scavare nel Bel Paese, nella sua Politica e nel suo Sociale.

Rudy Zecca approda con LA VALIGIA DEGLI ARTISTI su Lombardia Sat

in Lucilla Corioni Blog by
Rudy Zecca la valigia degli artisti 720 x 379

RUDY ZECCA -ELEONORA CASSANDRA ESPAGORudy Zecca porta la sua trasmissione su Lombardia Sat, canale 908 di Sky.

Nuova visibilità mediatica per la trasmissione partita da RTB NETWORK.

“LA VALIGIA DEGLI ARTISTI” nasce da un’idea di Rudy Zecca il 24 dicembre del 2015 su RTB – NETWORK ovvero Tele Brescia canale 72 del digitale terrestre, dal lunedì al venerdì. Un programma che dedica 25 minuti ad ogni artista, di qualunque genere di arte. Attraverso la collaborazione del grande Mimmo Catullè, Rudy Zecca riesce ad ospitare nella sua trasmissione personaggi di grande livello artistico del monto della musica e della televisione come Anselmo Genovese ( autore per testi di Mina, Ornella Vanoni, Julio Iglesias, Ivan Cattaneo, Mario Lavezzi, Gian Pieretti, Delirium ed altri).

Un Articolo di Lucilla Corioni
Un Articolo di Lucilla Corioni

LA VALIGIA DEGLI ARTISTI” dopo la registrazione di oltre 400 puntate ha fatto il suo passo importante, è approdata su SKY canale 908 di LOMBARDIA SAT, e sarà trasmessa dal lunedì al venerdì dalle ore 12,30 alle 13. Un bel traguardo, che le  permetterà di essere in rete Nazionale e Internazionale, offrendo agli artisti maggiore visibilità mediatica.

Note d’Autore

Marco Zecca, in arte Rudy Zecca è nato a Melzo il 24/12/1971 dove vive tutt’ora. Rudy respira aria d’arte da sempre, il padre gli ha trasmesso la passione del canto che lui continua a coltivare. Ama la musica degli anni 70/80, quella che gli ha lasciato un segno indelebile. Già da ragazzo si appassiona alla chitarra, e in particolare al basso elettrico iniziando a scrivere canzoni che rispecchiano la sua personalità musicale. Rudy Zecca è  oramai un autore di canzoni da molti anni con alle spalle trent’anni di serate di intrattenimento musicale in Italia e all’estero, interpretando anche brani famosi della discografia italiana.

Nel 1990 scrisse la canzone “Sogno tribale” per l’Accademia della canzone di Sanremo che arrivò in finale.


Ti piace ciò che facciamo? Noi non prendiamo finanziamenti di alcun tipo. Tu puoi aiutarci, perché anche un singolo Euro è importante per noi. Per favore, valorizza il nostro lavoro, i nostri sforzi per te, l’energia che ognuno di noi ti dedica, aiutaci. Per questo, se ti piace il nostro lavoro, facci una donazione, offrici anche solo un caffè, è semplice, GRAZIE! Un Euro, che ci vuole?





Guarda la nostra classifica mondiale su: Review Iogiornalista.com on alexa.com Ti è piaciuto questo servizio? Vuoi esserci utile e farci sopravvivere? Pubblicizzalo sui tuoi Socials, Facebook ed altri, cliccando le icone più sotto in questa pagina… Grazie! Stay Tuned! Qui si continua a scavare nel Bel Paese, nella sua Politica e nel suo Sociale.

Flavio Oreglio firma con LDP – Long Digital Playing di Luca Bonaffini

in Lucilla Corioni Blog/Uncategorized by

Flavio Oreglio e Luca Bonaffini riprendono fili di antichi discorsi.

Flavio Oreglio riparta dal progetto “Anima Popolare”.

Un Articolo di Lucilla Corioni
Un Articolo di Lucilla Corioni

Era nell’aria da qualche mese ormai e, finalmente, l’accordo è stato siglato.

Flavio Oreglio, cantautore da sempre, ha scelto Long Digital Playing Srls Edizioni Musicali per ripartire “da sé stesso” come musicista, autore di testi e interprete. Tre album in tre anni, una bella sfida con il progetto “Anima popolare” (brano scritto con Luca Bonaffini nel 2008), una sorta – appunto – di trilogia cantautorale tra tradizione folk e ballata d’autore. Il primo lavoro uscirà a metà febbraio, suonato dagli Staffora Bluzer, musicisti straordinari che accompagneranno Flavio Oreglio lungo questo nuovo viaggio discografico e musicale. Luca Bonaffini, amministratore unico della neonata startup milanese, ha dichiarato che entro la fine dell’anno intende anche acquisire l’intero catalogo delle edizioni musicali di Catartica Srl (la società editoriale di Flavio Oreglio) che comprende oltre quaranta brani di autori e compositori italiani..
La storia artistica di Oreglio-chansonnier è anomala, posizionata scomodamente (parlando di mercato) tra il marketing mediatico del boom “catartico” – che lo vide protagonista tra la fine del ‘900 e i primi anni del nuovo millennio – e il suo essere da sempre “portatore sano di cabaret” (nell’accezione storica). Esordiente al Premio Rino Gaetano durante la seconda metà degli anni ’80, si caratterizzò da subito per le eccellenti capacità vocali e compositive che, coniugate ad una modalità simile al Teatro Canzone, ne restituirono un personaggio decisamente inconsueto all’interno del genere cantautorale. Successivamente, approdato al teatro comico e alla trasmissione Zelig (Canale 5), grazie al Momento Catartico divenne assai popolare nel mondo dello spettacolo. Flavio Oreglio, nonostante le metamorfosi e l’ostinata ricerca di una logica non sempre comprensibile al grande pubblico, oggi è, e resta, ciò che era: un cantautore anni ’70, come formazione, che – come molti ex giovani della seconda generazione cantautorale – ha continuato a scrivere, produrre dischi e a suonare dal vivo con coerenza. “Anima popolare” è tutto questo. Il nuovo percorso discografico sul quale tracciare la sintesi degli oltre trent’anni di carriera e nuove impronte musicali/tradizionali/d’autore, mai trascurando il sorriso.

 

Ufficio stampa e Relazioni pubbliche a cura di LC Comunicazione tel. 3337695979

contatti.lccomunicazione@gmail.com

www.lccomunicazione.com


Ti piace ciò che facciamo? Noi non prendiamo finanziamenti di alcun tipo. Tu puoi aiutarci, perché anche un singolo Euro è importante per noi. Per favore, valorizza il nostro lavoro, i nostri sforzi per te, l’energia che ognuno di noi ti dedica, aiutaci. Per questo, se ti piace il nostro lavoro, facci una donazione, offrici anche solo un caffè, è semplice, GRAZIE! Un Euro, che ci vuole?





Guarda la nostra classifica mondiale su: Review Iogiornalista.com on alexa.com Ti è piaciuto questo servizio? Vuoi esserci utile e farci sopravvivere? Pubblicizzalo sui tuoi Socials, Facebook ed altri, cliccando le icone più sotto in questa pagina… Grazie! Stay Tuned! Qui si continua a scavare nel Bel Paese, nella sua Politica e nel suo Sociale.

Il Trio Zambrini, Micheli, Zirilli in concerto presso La Fabbrica del Vapore.

in Lucilla Corioni Blog by

LA FABBRICA DEL VAPOREConcerto presso “La fabbrica del vapore”di Milano.

Il Trio Zambrini, Micheli, Zirilli saranno mercoledì 28 novembre 2018, alle ore 21 in concerto, nell’ambito della rassegna “Fabbrica di note”.

Un Articolo di Lucilla Corioni
Un Articolo di Lucilla Corioni

I l concerto si terrà presso “La Fabbrica del Vapore” di Milano.                                                                                                                              Le collaborazioni in varia forma tra i componenti del trio Zambrini (pianoforte), Micheli (contrabbasso) e Zirilli (batteria) risalgono fino agli esordi degli anni 90, per quanto riguarda Zambrini, con Zirilli nel quintetto torinese di Giorgio Licalzi, e più avanti nel gruppo del chitarrista brasiliano Roberto Taufic, sempre a Torino. Micheli e Zirilli hanno collaborato negli anni in una serie di trii e quartetti di grande prestigio, fino alla più recente collaborazione con il saxofonista Pietro Tonolo, sfociata lo scorso anno in un quartetto di cui lo stesso Zambrini ha fatto parte.

Marco Micheli ed Enzo Zirilli sono da molti anni tra i più richiesti, efficaci e creativi strumentisti del jazz italiano: la lista infinita delle loro collaborazioni comprende personaggi del calibro di Dado Moroni Enrico Pieranunzi, Chet Baker, Lee Konitz, Kenny Wheeler, Franco D’andrea, Mitchel Forman, Tony Scott, Bobo Stenson, Gianluigi Trovesi, Phil Woods, Bill Elgart, Marilyn Mazur, Miroslav Vitous, Norma Winstone, George Garzone, Daniel Humair, Jimmy Owens, Franco Ambrosetti, Enrico Rava, John Taylor, Cedar Walton, Lew Tabackin, Dave Liebman e molti altri.

Zambrini ha svolto la sua attività a cavallo tra la dimensione di autore di brani originali e apprezzati, condivisi e ripresi da molti colleghi jazzisti, (Lee Konitz, Rita Marcotulli, Stefano Bollani, Eliot Zigmund tra gli altri), e una dimensione più definitamente pianistica, che sviluppa nel tempo attraverso collaborazioni con musicisti di grande livello, proprio come Micheli e Zirilli, ma anche Ron Horton, Pietro Tonolo, Mahnu Roche, Jesper Bodilsen, Tiziana Ghiglioni, Hamid Drake, Maria Pia De Vito, Paolino Dalla Porta, Robeto Gatto e Martin Andersen.

Assieme, sulla scorta di molteplici esperienze condivise ed affinità ormai sperimentate e rodate nel tempo, proporranno presso “La Fabbrica del Vapore” di Milano, alcuni brani originali di Zambrini ed alcuni standard della tradizione jazzistica, con particolare “focus” sulle composizioni dei grandi strumentisti degli anni 60-70.

LA RASSEGNA “FABBRICA DI NOTE”

Obiettivo dell’Associazione Isolamusicaingioco, attiva in zona Isola dal 2004, è divulgare la musica in tutte le sue espressioni e diffondere la sua conoscenza ad un pubblico vasto e variegato sia per età che per competenze e conoscenze musicali.

Isolamusicaingioco, nel 2017, ha vinto il bando triennale per la gestione di un lotto all’interno della ‘Fabbrica del Vapore’ e il suo intento è far ‘risuonare’ di musica la Fabbrica, sia con i corsi musicali per tutte le età, sia con i concerti per bambini e per adulti.

In particolare, il mercoledì sera la “La Fabbrica del Vapore” diventerà “Fabbrica di note”, proponendo musica dal vivo scelta tra i vari generi musicali, dal jazz alla classica, in un contesto in cui le note e le melodie spaziano in un panorama a 360° nella musica e la Fabbrica diventa un luogo dove ascoltare o creare musica, insieme a nomi conosciuti dello scenario musicale contemporaneo o a nuove proposte e giovani di talento.

In questo quadro e con questi obiettivi, l’associazione propone fino a dicembre una rassegna di tre concerti in ambito jazz, che permettono di esplorare tutte le varianti di questo splendido e prolifico genere musicale.

L’ultimo concerto è previsto per il 12 dicembre con il Duo Panetta.

INFORMAZIONI UTILI

THE ARTLAND, FABBRICA DEL VAPORE, RASSEGNA FABBRICA DI NOTE (Via Giulio Cesare Procaccini, 4, 20154 Milano)

IL TRIO ZAMBRINI, MICHELI, ZIRILLI IN CONCERTO, ore 21:00, l’ingresso ha un costo di euro 10.


Ti piace ciò che facciamo? Noi non prendiamo finanziamenti di alcun tipo. Tu puoi aiutarci, perché anche un singolo Euro è importante per noi. Per favore, valorizza il nostro lavoro, i nostri sforzi per te, l’energia che ognuno di noi ti dedica, aiutaci. Per questo, se ti piace il nostro lavoro, facci una donazione, offrici anche solo un caffè, è semplice, GRAZIE! Un Euro, che ci vuole?





Guarda la nostra classifica mondiale su: Review Iogiornalista.com on alexa.com Ti è piaciuto questo servizio? Vuoi esserci utile e farci sopravvivere? Pubblicizzalo sui tuoi Socials, Facebook ed altri, cliccando le icone più sotto in questa pagina… Grazie! Stay Tuned! Qui si continua a scavare nel Bel Paese, nella sua Politica e nel suo Sociale.
Go to Top