Il Futuro? Solidale…

Monthly archive

settembre 2018

La Città dei Matti, Follia e Teatro

in Il Sociale/Pamela Crusco Blog/Pepsi e Popcorn Blog/Ultimi Pubblicati by
Città dei matti

Quanto ci influenzano i pregiudizi riguardanti il disagio mentale?

Testo alternativo
Un articolo di Pamela Crusco

La Città dei Matti ci conduce attraverso Shakespeare sino alla follia del reale

La Città dei Matti è un progetto presentato da King Kong Teatro con il contributo della Regione Lazio, che si svolgerà a Corviale da Giovedì 20 Settembre a Sabato 22.

Il quartiere ospita un centro psichiatrico diurno i cui utenti sono stati coinvolti nella serie di performance che si susseguiranno in tutti e tre i giorni in via Mazzacurati, presso il centro Polivalente Nicoletta Campanella, la biblioteca comunale Renato Nicolini e la stessa sede della residenza psichiatrica che si trova nel lato opposto della via.

Cittadeimatti

Di seguito il programma completo delle tre giornate:

Corviale – La città dei matti, è un progetto che prevede azioni di teatro sul tema del FOOL nel quartiere di Corviale.

Per tre giorni si svolgeranno incontri di teatro integrato, letture sceniche e performance legate dal filo rosso della Follia a Teatro. Follia come passione, Follia come opposizione al dialogico a favore dell’immaginifico, follia come non sense, Follia come quella dei fools shakesperiani.

Giovedi 20 – Venerdì 21, sabato 22

ore 10-12 incontro di teatro integrato alla Comunità Terapeutica in Via Mazzacurati s.n.c.

Giovedì 20 – Venerdì 21

ore 16.30 letture sceniche sui fools shakesperiani alla biblioteca R. Nicolini in via Mazzacurati 76

Giovedì 20, venerdì 21, sabato 22

ore 18.00 performance NAUSICAA al Centro Polivalente via Mazzacurati 74

e ancora al Centro Polivalente in Via Mazzacurati 74 Performance serali:

giovedì 20

ore 21.00 performance teatro danza ORLANDO/ANGELICA

venerdì 21

ore 21.00 performance /dialogo LE MATTE

sabato 22

ore 16.30 lettura i fools shakesperiani

ore 21.00 performance teatro danza LOVE (IM)POSSIBLE

Ricordiamo che tutte le performance de “La Città dei Matti” sono a ingresso gratuito

per maggiori info scrivete a kingkongteatro@gmail.com

 

 

Come di consueto, vi lasciamo con una riflessione musicale


Ti è piaciuto? Noi non prendiamo finanziamenti di alcun tipo. Tu puoi aiutarci, perché anche un singolo Euro è importante. Per favore, valorizza il nostro lavoro, i nostri sforzi per te, l’energia che ognuno di noi ti dedica, aiutaci. Per questo, se ti piace il nostro lavoro, facci una donazione, offrici anche solo un caffè, è semplice, GRAZIE! Un Euro, che ci vuole?

Usa questo Tasto:

Guarda la nostra classifica mondiale su: Review Iogiornalista.com on alexa.com Ti è piaciuto questo servizio? Vuoi esserci utile e farci sopravvivere? Pubblicizzalo sui tuoi Socials, Facebook ed altri, cliccando le icone più sotto in questa pagina… Grazie! Stay Tuned! Qui si continua a scavare nel Bel Paese, nella sua Politica e nel suo Sociale.

Luca Bonaffini regala al pubblico un anteprima del suo 13° album.

in Lucilla Corioni Blog by

Uscito a mezzanotte il teaser del nuovo lavoro di Luca Bonaffini

“Il Cavaliere degli asini volanti”, un album curioso e sincero.

Un Articolo di Lucilla Corioni
Un Articolo di Lucilla Corioni

Dalla mezzanotte del 9 settembre, è possibile visualizzare il teaser de “Il Cavaliere degli Asini Volanti” di Luca Bonaffini, tredicesimo progetto discografico del cantautore mantovano.

Scrittore e autore teatrale, in attività dal 1985 come compositore di canzoni per altri, celebra i trent’anni di carriera solistica con questo cd-concept (“Astrologia” che uscì nel dicembre ’88) interamente dedicato all’Uomo e all’Universo. 

Il teaser (una sorta di promo-trailer del cd) è stato realizzato dal creative director di Long Digital Playing Srls Daniele Massimi che, con Giuseppe Bellobuono, si occupa di comunicazione grafica e multimediale e di progettazione editoriale.

Sette brani, come le ultime quattro opere musicali di Luca Bonaffini (Nessuno è scomparso, Sette volte Bertoli, Sette volte Bonaffini), rappresentano la sua griffe identitaria da diversi anni che affida alla metafora numerologica, il significato sottile della quotidianità, dato che i giorni sono sette e scandiscono in maniera sintetica l’inizio e la fine dei cicli comuni.

L’album uscirà, grazie al progetto di crowdfunding ideato con il suo staff e Ulule.it, il 25 settembre prossimo, a tiratura limitata e autografata.

Un numero non superiore alle 300 copie, tutte omaggio, per coloro che hanno contribuito alla sua realizzazione e per gli addetti ai lavori veramente interessati che lo desiderano “possedere” come oggetto da collezione nella propria disco-libreria della memoria e del futuro.

“L’album – ha dichiarato il cantautore – sarà invendibile per un po’, introvabile e non scaricabile. Il commercio di questo prodotto ha già avuto il suo corso, nel senso che, grazie a coloro che lo hanno prenotato e finanziato, conta lo stesso numero di vendite che io e i miei consulenti avremmo previsto in caso di commercializzazione e distribuzione. Non è un modo per punire il pubblico, ma il giusto atteggiamento nei confronti di chi vuole fidarsi, affidarsi e fidelizzarsi. Chi ha comprato a scatola chiusa, è stato coraggioso tanto quanto chi, come me, lo ha realizzato

Bonaffini, che è solito sovvertire le logiche e le regole con le sue imprevedibili modalità strategiche, ha infine concluso: “ Non mi interessa se gli addetti vorranno considerarlo o recensirlo, credo nel libero arbitrio. Ma mi fa piacere che lo abbiano, lo possiedano anche chiuso e cellophanato, perché mi interessa appartenere al loro patrimonio emozionale, stare lì, insieme a loro ed esserci. Come un asinello, fedele amico degli uomini e delle donne, anche quando non sono né cavalieri né cavallerizze”.

L’album sarà distribuito privatamente il giorno 25 a Milano presso la sala riunioni dell’etichetta discografica,  allo staff e agli amici. Il pubblico, per una volta, dovrà aspettare ancora un po’.

Ufficio Stampa LC Comunicazione tel. 3337695979

contatti.lccomunicazione@gmail.com

www.lccomunicazione.com


Ti piace ciò che facciamo? Noi non prendiamo finanziamenti di alcun tipo. Tu puoi aiutarci, perché anche un singolo Euro è importante per noi. Per favore, valorizza il nostro lavoro, i nostri sforzi per te, l’energia che ognuno di noi ti dedica, aiutaci. Per questo, se ti piace il nostro lavoro, facci una donazione, offrici anche solo un caffè, è semplice, GRAZIE! Un Euro, che ci vuole?





Guarda la nostra classifica mondiale su: Review Iogiornalista.com on alexa.com Ti è piaciuto questo servizio? Vuoi esserci utile e farci sopravvivere? Pubblicizzalo sui tuoi Socials, Facebook ed altri, cliccando le icone più sotto in questa pagina… Grazie! Stay Tuned! Qui si continua a scavare nel Bel Paese, nella sua Politica e nel suo Sociale.

IL “Tempo” di Roberto Binetti e Pacho Rossi

in Lucilla Corioni Blog by

“Tempo” di Roberto Binetti e Pacho è un viaggio tra il suono acustico delle tastiere e i colori delle percussioni. 

Roberto Binetti e Pacho Rossi, due mondi musicali che si fondono per un nuovo progetto.

Un Articolo di Lucilla Corioni
Un Articolo di Lucilla Corioni

“Tempo” di Roberto Binetti e Pacho Rossi è un album davvero innovativo, io lo definirei “molto avanti”. Ascoltandolo viene davvero difficile riuscire a definirlo come genere musicale. Si potrebbe dire che rappresenti la dimostrazione di quanto due opposti si possano fondere ed amalgamarsi, creando una musica ed atmosfera di magia. Il video mette in risalto quanto possa arricchire l’intergrazione di due diversità visive e musicali, che, riportate sotto forma di cultura, tutto ciò possa accadere anche nella nostra società, tra popoli di diversa nazionalità come stile di vita. L’integrazione di culture diverse, colorite o classiche… solamente diverse, così diverse che non sembrerebbero poter stare insieme invece ci sorprendono per la bellezza, per l’arricchimento che ne trae ognuna delle parti.

La musica di Roberto Binetti e Pacho Rossi è una Suite per pianoforti e percussioni, ma non solo….è anche musica elettronica. E così par di poter dire che il vecchio e il nuovo, il classico e l’estroverso, il nero e tutti i colori del mondo, se pur usati per creare qualcosa di fantastico allora, ben vengano le diversità.
La musica è questo meraviglioso strumento che unisce tutti i popoli del mondo, la musica si legge in tutte le lingue. “Tempo” è un meraviglioso sogno, un viaggio di mille colori, ma con le stesse sfumature. In questo album il bianco e nero delle tastiere di Roberto Binetti in contrasto al multicolore degli strumenti e bizzarri oggetti che Pacho Rossi suona insieme alla batteria vogliono dirci: “Prendi il tuo Tempo. Sperimenta ed immergiti, ma soprattutto vivi”. 
18 tracce che invitano l’ascoltatore a lasciarsi trasportare in un bellissimo viaggio facendolo riappropriare del proprio tempo.
 

Roberto Binetti è pianista, compositore, improvvisatore, ha suonato in diverse produzioni televisive RAI e Mediaset, collaborando con i Maestri Peppe Vessicchio, Pippo Caruso e Valeriano Chiaravalle, ha partecipato a progetti discografici e live di musica d’autore, pop e jazz, suonando con artisti come Gloria Gaynor, Rossana Casale, Alex Baroni, Fausto Leali e molti altri. Compone musiche  per teatro, tra cui l’ultimo spettacolo teatrale di Ale & Franz. Nel 2015 ha pubblicato per Egea Music il cd “Universo Fantasia”, un progetto per pianoforte di musiche originali, per il quale si esibisce in concerti e festival. Svolge attività di turnista con diverse band per concerti live e registrazioni discografiche e dal 2005 collabora con  il Coro Ensemble Vocale Ambrosiano Onlus per registrazioni, concerti e manifestazioni culturali a scopo benefico, in Italia e all’estero, curando tra l’altro la registrazione degli ultimi 4 cd, di cui ha composto brani originali.

www.robertobinetti.it

https://www.facebook.com/robertobinetti.it/?ref=aymt_homepage_panel

https://www.youtube.com/results?search_query=roberto+binetti

Ale Pacho Rossi, multi percussionista, studia percussioni e batteria con Candelo Cabezas, Naco, Tiziano Tononi, Enrico Lucchini. Ha suonato con i maggiori artisti pop, rock e jazz italiani ed esteri tra cui Elio e le Storie Tese, Morgan, Rossana Casale, Karma, Ladri di biciclette, Enzo Jannacci, James Taylor, Jaimoe Johanson, Jenny Sheinman, Nels Cline, Ike Willis. Ha lavorato in RAI, insegna percussioni in NAM Bovisa, suona in diverse band e collabora con diversi musicisti in  concerti live e registrazioni discografiche.

https://www.facebook.com/pachofull/

Ufficio Stampa LC Comunicazione tel. 333 7695979

contatti.lccomunicazione@gmail.com

www.lccomuniczione.com

 

Ti piace ciò che facciamo? Noi non prendiamo finanziamenti di alcun tipo. Tu puoi aiutarci, perché anche un singolo Euro è importante per noi. Per favore, valorizza il nostro lavoro, i nostri sforzi per te, l’energia che ognuno di noi ti dedica, aiutaci. Per questo, se ti piace il nostro lavoro, facci una donazione, offrici anche solo un caffè, è semplice, GRAZIE! Un Euro, che ci vuole?





Guarda la nostra classifica mondiale su: Review Iogiornalista.com on alexa.com Ti è piaciuto questo servizio? Vuoi esserci utile e farci sopravvivere? Pubblicizzalo sui tuoi Socials, Facebook ed altri, cliccando le icone più sotto in questa pagina… Grazie! Stay Tuned! Qui si continua a scavare nel Bel Paese, nella sua Politica e nel suo Sociale.
Go to Top